Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il master che trova lavoro al 96% dei diplomati in un anno (ad esempio Luca, manager di Expedia)

Sono gli ultimi giorni per iscriversi alla 22.esima edizione del Master in Economia e gestione del turismo del Ciset (Centro internazionale di studi sull’economia turistioca) con sede a Oriago di Mira (Venezia), edizione 2014-2015. Fra i punti di forza c’è la collaborazione con le principali aziende del settore, coinvolte in diverse forme: alle docenze tenute dai maggiori esperti sul turismo dell’università Ca’ Foscari, di altri atenei italiani e università straniere, si affiancano le testimonianze di manager, operatori e consulenti del settore, preziosa opportunità di incontrare e confrontarsi in aula con le aziende.
Non solo: le principali associazioni di categoria danno sostegno al programma e agli studenti, tramite borse di studio, sponsorizzazioni di progetti, collaborazioni a laboratori e live projects, pubblicazione dei lavori svolti dagli studenti rafforzano il contatto e lo scambio tra aziende e studenti.
Il risultato è che a 1 anno dal diploma il 96% degli allievi è occupato, e trascorsi quattro mesi dal diploma l’85% degli allievi è inserito nel settore turistico (in Tour operator, Hotellerie, Eventi, crocieristica, consulenza e altro).
Fra gli ex allievi (edizione 2006-2007) c’è Luca Romozzi, attuale direttore commerciale del settore advertising di Expedia , il sito web di viaggi, che all’epoca era fra le aziende disponibili a ospitare stagisti. Oggi vive a Londra e dirige un team multietnico: «La mia richiesta è stata accettata al secondo tentativo – racconta – Io durante gli studi avevo già fatto qualche esperienza negli hotel, ad esempio alla reception, sapevo che questo era il settore nel quale volevo lavorare, il master mi ha aperto delle opportunità».

</span></figure></a> Luca Romozzi
Luca Romozzi

Prima è arrivato il prolungamento – per altri sei mesi – dello stage, poi l’assunzione: «Quando sei lì nessuno ti dice: ti confermiamo. Però si capisce che questo genere di aziende cercano persone preparate, non è certo lo stage in cui ti mettono a fare fotocopie: hai la sensazione di essere una persona su cui investire, non un ospite». I fatti lo hanno dimostrato: quella di Luca non è stata l’unica assunzione a tempo indeterminato di studenti italiani. Sono passati degli anni ma, dal suo osservatorio, Romozzi crede che le opportunità, per i giovani, esistano ancora: «Non sono molti i laureati nel turismo, e ce n’è bisogno. Mancano manager, con umiltà e preparazione il turismo può dare occasioni di lavoro». Fra le cose necessarie, «aggiungerei la passione: questa non è la finanza, non si fanno i miliardi, è un comparto da amare».

QUOTA E ISCRIZIONI

Una scelta che è anche un investimento: la quota di iscrizione è di 7mila euro. Dall’edizione 2009/10, prima Inpdap e poi Inps hanno messo a disposizione borse di studio a copertura totale della quota d’iscrizione. C’è anche la possibilità di accedere a borse di studio aziendali (numero e modalità di assegnazione verranno comunicate a inizio corso) e sono a disposizione degli studenti prestiti d’onore.

Il master è riservato a un massimo 35 laureati in qualsiasi disciplina. Le selezioni per l’edizione 2014/15 si terranno il 22 ottobre 2014 con le modalità dettagliate nel sito: www.unive.it/ciset-master.
Per partecipare alla prima giornata di selezione, la domanda di ammissione dovrà essere compilata, secondo le indicazioni disponibili alla pagina Iscrizioni/Domanda di ammissione del sito www.unive.it/ciset-master, entro le 23.00 del 20 ottobre 2014 allegando la documentazione richiesta.

IL PERCORSO

Durante un anno intenso si svolgeranno: laboratori, lezioni, studio di casi, live project con inizio il 3 novembre e termine a fine maggio 2015, poi stage in azienda da giugno a settembre 2015, discussione finale del project work e consegna diplomi a fine ottobre 2015.

All’attività didattica il Master affianca un percorso di orientamento individuale che permette agli allievi di scegliere le sedi di stage e la specifica area di inserimento in base alle proprie caratteristiche e interessi in maniera il più possibile consapevole.
Collaborazioni internazionali sono in corso con la Sorbonne Paris IV, International Tourism and Events Management di Vidzeme College, Lettonia e International Tourism Management di Vilnius University.

Di 600 ex allievi, l’85% risulta inserito nel mondo del turismo. E fra i 60 rappresentanti di aziende in aula, molti sono gli ex studenti che ricoprono oggi ruoli di responsabilità.

Tags:
  • Barbara Ganz |

    Chiederemo dati dell’occupazione a sei mesi e un anno, grazie, B

  • Ex Studente |

    Ci andrei piano con l’affermare che frequentando questo Master si trovi lavoro con facilità… una volta fuori sarete lasciati al vostro destino e molti torneranno nel girone eterno ed infernale degli stage senza sosta. Per alcuni può andare bene ma per molti altri (la maggioranza direi) potrebbe rivelarsi una spesa e una perdita di tempo inutile..

  Post Precedente
Post Successivo