Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un crowdfunding per il libro che vuole raccontare il pane quotidiano, l’amicizia e l’attesa ai bambini

Conoscete i ragazzi e le ragazze del Pane Quotidiano?

Si tratta di un progetto della cooperativa sociale Idea Nostra: una startup del Villaggio Sos di Vicenza nata nel 2015 per dare lavoro ai ragazzi più grandi accolti nelle comunità familiari. Ragazzi e ragazze senza una famiglia alle spalle, da accompagnare a una vita autonoma e ad un lavoro stabile. Sono partiti con otto posti di lavoro, con l’idea di creare una realtà capace di autosostenersi e magari di diventare un modello da esportare.  Oggi “lavoriamo con materie prime semplici ed essenziali alla vita, come l’acqua e la farina, per sfornare pane e dolci dal forno del Villaggio Sos, coinvolgendo i ragazzi sia nella produzione, che nella vendita”
Crosta dura, cuore caldo” è il loro motto, una metafora dedicata ai giovani coinvolti nel progetto che sfornano ogni notte pane e dolci realizzati artigianalmente.

Hanno due rivendite a Vicenza: un bar e panetteria nella centrale P.zza delle Erbe, nel cuore della Basilica Palladiana, e una panetteria e focacceria in V.le Trieste, 195.

E una nuova idea.

panequot2

Il nuovo progetto del Villaggio Sos di Vicenza è un libro illustrato sul pane per i bambini delle scuole elementari (tra i 6 e gli 11 anni).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

“La tana del pulcino” – questo il nome – è uno dei “progetti culturali per promuovere cittadinanza attiva e sostenibilità, selezionati dal bando Impatto+ di Banca Etica, in crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal basso. In sostanza tutti possono contribuire a questa colletta online (mancano ancora 34 giorni).
Questo è uno dei quindici progetti, scelti tra le 180 proposte pervenute da ogni parte d’Italia che – se raggiungeranno il 75% del budget stabilito –  beneficeranno di una donazione del restante 25% messa a disposizione da Etica Sgr, società del gruppo Banca Etica. Un contributo reso possibile dal Fondo per la microfinanza e il crowdfunding, costituito grazie alla scelta volontaria dei clienti di Etica Sgr di devolvere lo 0,1% del capitale sottoscritto (1 euro ogni mille).

“La tana del pulcino” è una storia sul valore della condivisione, dell’amicizia e dell’attesa, ma anche utile a scoprire il mondo del pane e l’importanza di un’alimentazione sana, a partire da un chicco di grano per arrivare a conoscere la storia dei cereali più antichi, l’agricoltura bio e la pasta madre per un pane fragrante da addentare in compagnia, proprio come quello che Pane Quotidiano propone.

C’è tempo fino al 20 settembre. Sostenere il progetto è semplice: basta andare sul sito www.produzionidalbasso.com e cercare “La tana del pulcino”; cliccare sul bottone verde “partecipa”, iscriversi alla piattaforma e scegliere una ricompensa, o fare una donazione libera, tramite paypal, bonifico o carta di credito. Per chi non usa il computer, è possibile anche donare direttamente al bar del pane di piazza delle erbe, dove si trovano tutte le informazioni sul progetto e una cassettina per le donazioni. C’è anche l’evento facebook del crowdfunding.

La raccolta fondi servirà a sostenere il progetto editoriale, andando a coprire i costi vivi dell’équipe coinvolta nella realizzazione del libro. La realizzazione di questo albo illustrato, la cui uscita è prevista per la primavera 2018, è anche l’occasione per fare rete sul territorio: a oggi sono state coinvolte nel progetto le insegnanti della scuola primaria di Polegge, del liceo artistico Boscardin e la giovane illustratrice vicentina Alessandra Nardotto.
Maddalena, la bambina protagonista del libro, aiuterà con un gruppo di insegnanti della scuola a curare la parte didattica del libro.
Il progetto sarà coordinato da Silvia e Chiara seguirà l’ufficio stampa e i social. Ci sono poi i costi di stampa e spedizione del libro, oltre ai costi di gestione della piattaforma.

Come per ogni crowdfunding ci sono le ricompense: si parte dai 10 euro (copia ebook del libro) fino a 150, che saranno premiati con uno speciale kit per le scuole: “Verremo nella tua classe a tenere un laboratorio sul pane, con la presentazione del libro e una merenda per gli studenti. Questa opzione comprende 10 copie del libro ed è valida anche per altri contesti di gruppo come associazioni, cooperative, scout, ecc”.

Il libro potrebbe essere pronto per la primavera 2018, quando i cereali iniziano a crescere nei campi. In caso di superamento del budget, la quota raccolta verrà utilizzata in primis per la traduzione del libro in arabo, francese e inglese, il rimanente per sostenere il progetto Pane Quotidiano.

Per ogni informazione (o per un assaggio di pane) potete contattare i ragazzi e le ragazze scrivendo una mail a panequotidiano.vi@gmail.com.

Il Villaggio Sos di Vicenza dal 1981 si è adoperato per garantire interventi e servizi di accoglienza ai minori e alle loro famiglie su richiesta dei servizi sociali di riferimento. Vogliamo garantire “il calore di una casa per ogni bambino”, perché ciascuno ha il diritto di crescere in un ambiente familiare amorevole, insieme ai propri fratelli e sorelle naturali, sotto la guida di un adulto che ha a cuore il suo sviluppo, all’interno di una vera comunità. Si tratta di un’accoglienza temporanea, fino a quando i servizi sociali e i tribunali dispongono il rientro nella famiglia di origine o l’affido e l’adozione.

panequot3