Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Figli di un mondo alla costante ricerca di un lavoro che “vale oro”, così si raccontano su Instagram #effepidays

Ne arrivano di continuo: tutte su Instagram, le foto di chi sta imparando un mestiere. Sono i protagonisti della formazione professionale, che si raccontano scegliendo i social. L’Effepiday è stato lanciato in Friuli Venezia Giulia per segnare ufficialmente l’avvio del 2016 – Anno della formazione – e punta dritto a raccontare i giovani, quelli che credono nelle proprie capacità e nelle proprie mani, e vogliono condividerle (anche qui su Facebook).

effepi1

Perché il lavoro è importante, ma vale davvero oro quando è fatto con passione, consapevolezza, creatività, ma anche rigore e impegno. Per questo le foto raccontano la vita quotidiana dei 4mila 800 giovani che ogni giorno entrano in uno degli istituti professionali della regione per imparare un mestiere; immagini scattate dagli stessi protagonisti per dire chi sono, con le loro aspettative, abilità, motivazioni.

effepi6
Figli di un mondo alla costante ricerca di un lavoro che, come recita lo slogan dell’iniziativa, “vale oro”: sognano e vivono sulla propria pelle soddisfazioni e delusioni. Con l’hashtag #effepidays gli scatti trovano su Instagram la loro piattaforma ideale, e a settembre i migliori diventeranno oggetto di una mostra fotografica: il risultato è un reportage attuale ed autentico, fatto di momenti importanti, quelli trascorsi in classe, nei laboratori, tra compagni. Insomma, una galleria che vuole raccontare di passioni e ambizioni, aprendo il mondo della formazione professionale alla collettività e sottolineandone il valore. Su www.effepidays.it c’è il programma di tutti gli eventi legati all’Anno della formazione.

Nella vita quotidiana di ognuno di noi c‘è un mondo brulicante di persone al lavoro che la rendono viva: le strade di una città con il suo viavai, gli uffici, la campagna, i ristoranti di ogni genere, i monti e la natura con tutti i loro addetti, il mare, le fabbriche, le case e i negozi, i luoghi del turismo con i tanti operatori dedicati al nostro benessere e tempo libero. Dietro ogni più piccola attività, anche se non ce ne rendiamo conto, c’è qualcuno che la rende possibile: un esercito di persone che ogni giorno mette la propria professionalità al servizio della gente e che porta avanti i più svariati mestieri.

effepi4Dietro questo mondo c’è la formazione professionale: in Friuli Venezia Giulia, 13 enti e sette scuole offrono dei Percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP) che permettono di coltivare le attitudini manuali ed entrare velocemente e con soddisfazione nel mondo del lavoro. Un’ampia scelta di profili professionali e una didattica incentrata sulla pratica e sulla manualità, ma che sa anche guardare al futuro innovando, creando rete e motivando i suoi allievi.

Per sottolineare il valore di queste professioni e dei percorsi formativi che le preparano l’Anno della Formazione – Master FP prevede anche cinque eventi tematici in programma fino a gennaio 2017 sul territorio regionale, in cui gli allievi dei vari percorsi professionali potranno mostrare le loro capacità sul campo.

effepi2
Nella prima data, a Venzone, in occasione del 40° anniversario del terremoto del Friuli Venezia Giulia i ragazzi della IeFP si sono cimentati nella realizzazione di strutture di arredo urbano tra innovazione e tradizione. Nella prossima data, l’11 giugno a Grado, protagonista è la filiera di coltivazione del grano alla produzione di pane e derivati, dalla coltivazione della frutta locale alla produzione di succhi e marmellate. Verranno valorizzati i concetti di etica e trasformazione e gli studenti agiranno nella giornata sia come guide che realizzando assaggi per il pubblico (qui il calendario).