Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’impero Vidoni finito all’asta (online): lotti richiesti da 40 Paesi, 4.799 offerte

L’evento era stato annunciato come “un imperdibile appuntamento per aziende e privati in cerca di un’opportunità di acquisto a prezzi competitivi di macchine movimento terra, camion, veicoli industriali, autovetture ed attrezzature varie nel settore delle costruzioni”.

E in effetti su 301 lotti venduti (di questi 122 lotti nella prima  fase dell’asta che si è chiusa il 19 aprile alle 14.30 e 179 lotti venduti nella seconda fase dell’asta che si è chiusa ieri, 20 aprile alle 14.30) gli acquisti sono arrivati da offerenti residenti in circa 40 Paesi, con l’Italia al primo posto per il maggior numero di lotti. Altri Paesi acquirenti sono Bosnia, Belgio, Germania, Grecia, Ungheria, Lituania, Marocco, Olanda, Macedonia, Serbia, Polonia e Romania.

vidoni6

vidoni1 Il valore generato dall’asta Vidoni è di circa 5 milioni.

I lotti più venduti riguardano: escavatori, macchine movimento terra e rimorchi, e fa un certo effetto leggere che i lotti messi all’asta derivano dalla chiusura dell’azienda friulana Vidoni Spa, realtà di spicco nel settore dell’ingegneria civile, industriale e infrastrutturale e nella realizzazione di strade, ponti e gallerie, chiusa dopo una lunga storia (era stata fondata nel 1954), lasciando 110 dipendenti. A raccontare l’eccellenza che aveva raggiunto c’è ancora, online, il sito.

vidoni-asta
A curare l’asta è stata Troostwijk, oltre 85 anni di attività nei quali ha saputo trasformarsi da casa d’aste tradizionale a casa d’aste online. Oggi la maggior casa d’aste online d’Europa di beni industriali: la sua piattaforma offre ai venditori la possibilità di accedere a clienti in 150 Paesi. Troostwijk assiste e supporta i processi decisionali di imprese, procedure concorsuali, banche e istituzioni, ogniqualvolta si presentino casi di insolvenza o rischi correlati a beni strumentali industriali; la casa segue sia la la fase iniziale di perizia estimativa fino all’assegnazione e al ritiro del prodotto da parte del vincitore dell’asta.

vidoni3Ogni anno in questo modo si tengono 1.500 aste all’anno in tutta Europa, con oltre 130 milioni di euro di macchinari venduti all’anno.

Fra i beni Vidoni all’asta figuravano mezzi Caterpillar e Komatsu, automobili e furgoni.

I lotti invenduti (101) verranno nuovamente messi all’asta dal 26 aprile  al 2 maggio. Giornata di visite il giorno 28 aprile.