Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Aziende e professionisti dell’edilizia: il punto su prospettive, opportunità, strategie e alleanze

Un seminario per conoscere lo scenario internazionale del settore delle costruzioni, incontrare esperti di settore, funzionari di istituzioni internazionali e operatori di Paesi esteri.

skyline-600001_960_720

Prosegue il percorso CUOA dedicato al mondo delle costruzioni, finanziato dal Fondo Sociale Europeo, per promuovere nuove opportunità nel mercato estero. Venerdì 4 maggio, nella sede della business school, ad Altavilla Vicentina, si terrà il seminario internazionale L’evoluzione dello scenario internazionale e il procurement delle organizzazioni internazionali per il settore delle costruzioni a partecipazione libera e gratuita. L’evento fa parte del Progetto “Blueprint for Internationalisation”, assegnato dalla Regione Veneto nell’ambito dell’iniziativa “L’impresa futura tra internazionalizzazione e innovazione”, ed è rivolto ad aziende e a professionisti della filiera veneta dell’architettura e dell’edilizia alla ricerca di nuovi business. L’incontro darà una visione aggiornata sulle prospettive, le opportunità e l’outlook economico mondiale del settore delle costruzioni e del real estate e l’opportunità di  approfondire il tema della gare d’appalto, con indicazioni su strategie, alleanze e modalità efficaci di partecipazione.

Il workshop avrà inizio alle ore 9.30 con i  saluti istituzionali e l’introduzione ai lavori affidata a Paolo Bellamoli,  direttore Progetti internazionali, CUOA Business School. Seguiranno gli interventi di: Antonio Mura, Lead data analyst and senior researcher Cresme  Ricerche S.p.A. che illustrerà le tendenze e gli scenari del mercato mondiale delle costruzioni; Gaetano Vecchio, presidente Gruppo PMI internazionali ANCE, in collaborazione con ANCE Veneto,  che racconterà la presenza delle imprese italiane del settore delle costruzioni nel mondo; Antonio Campagnoli, presidente FIABCI Italia, che farà un focus sulle tendenze del mercato immobiliare internazionale; Gabriele Scicolone, presidente OICE, che affronterà il tema delle società di ingegneria italiane e le gare d’appalto delle istituzioni internazionali.

Dopo la pausa pranzo il seminario riprenderà esaminando i seguenti temi: “Lavorare  con la Banca Mondiale” con Riccardo Licciardi, Senior urban specialist – Banca Mondiale; “Lavorare con la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo” con Fabrizio Zucca, BERS Advisor – Banca Europea per la Ricostruzione e lo sviluppo ; “Lavorare con gli Istituti Finanziari Internazionali: cose da fare ed errori da evitare” con Luca Costa Sanseverino, F3Bas.

Seguirà una sessione di approfondimento sui mercati, networking e carosello di incontri, in lingua inglese, con operatori di Azerbaijan, Georgia e dell’Iran. La conclusione dei lavori è prevista per le 18.30.

Per l’adesione, si prega di dare cortese conferma della propria partecipazione, entro il 3 maggio 2018, registrandosi tramite il form
https://www.cuoa.it/ita/eventi/evento/seminario-internazionale-blueprint