Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Borse di studio per giovani architetti con stage nel Regno Unito (in ricordo di Gloria e Marco)

Si chiama Giulia Pannocchia, è una studentessa livornese di 25 anni con Laurea magistrale allo IUAV, Dipartimento di Architettura, Costruzione e Conservazione: si è aggiudicata la prima borsa di studio del GeM Award (dalle iniziali dei due giovani architetti morti nel rogo della Grenfell Tower di Londra un anno fa) del valore di 7.500 sterline.

La vincitrice inizierà il proprio stage di tre mesi nel Regno Unito già da settembre. Ma il programma della borsa di studio di quest’anno è già iniziato, con la cerimonia di consegna il 25 giugno scorso a Villa Saraceno, progettata da Andrea Palladio attorno al 1550, dal 1989 di proprietà The Landmark Trust, fondazione no profit inglese, e inserita nella lista dei siti Patrimonio mondiale dell’Unesco con le ville palladiane del Veneto.

gem

Gloria e Marco, giovani architetti veneti, persero la vita assieme ad altre 85 persone, nel rogo della Grenfell Tower di Londra un anno fa. Gli studi presso i quali avevano trovato un lavoro i due giovani architetti, Peregrine Bryant – Architecture Building & Conservation e Creative Ideas & Architetture Office, insieme alle due famiglie, hanno dato vita a un Premio e a una Borsa di studio nel loro nome, con lo scopo di incentivare e promuovere l’istruzione di giovani studenti dello IUAV di Venezia, la loro stessa Università dove si conobbero nel 2014 (e nel 2017 la laurea con il massimo dei voti). Sono nate così la GeM Award e la Grenfellove. Un modo per fare di un simbolo di morte, un simbolo di vita, amore e speranza.

gemaward-2

(nella foto Giulia con i genitori di Gloria e Marco)

Sono stati il titolare dello studio dove lavorava Gloria Peregrine Bryant e i colleghi della ragazza ad avere l’idea del Gloria and Marco Award: una borsa annuale equivalente a circa 8.500 euro, per aiutare altri laureati in architettura a iniziare, sulle loro tracce, una nuova esperienza di lavoro in Gran Bretagna.

Tra le organizzazioni che sostengono l’ambizioso progetto c’è anche il Landmark Trust, che ha aperto le porte di Villa Saraceno, sua proprietà e sede italiana, per una giornata di eventi finalizzati a raccogliere fondi a sostegno del Premio e della Borsa di studio, realizzati in collaborazione con Grenfellove, Venice in Peril Fund, SPAB (Society for the Protection of Ancient Buildings) e in associazione con il Comune e la Proloco di Agugliaro. A questa iniziativa hanno partecipato i genitori di entrambi i ragazzi, Gloria e Marco. Grenfellove è la fondazione in memoria di Marco e Gloria, che opera all’interno della Regione Veneto con lo scopo di incentivare e promuovere l’istruzione dei giovani, traendo ispirazione dalla loro storia.

La borsa coprirà viaggio e alloggio nel Regno Unito e offrirà l’opportunità di frequentare alcuni studi di architettura e ingegneria nell’ambito della conservazione, visitare cantieri con funzionari di organizzazioni che si occupano della conservazione di beni architettonici, tra cui The Landmark Trust, per seguire il loro lavoro di supervisione, e partecipare ai corsi per la salvaguardia del patrimonio storico tenuti da RICS and SPAB ogni anno in ottobre. Da qui la raccolta fondi per garantire che la borsa di studio dedicata a Gloria e Marco possa istituzionalizzarsi anche nei prossimi anni.

gem

Nel pomeriggio di lunedì 25 giugno, sempre a Villa Saraceno, in un seminario promosso insieme all’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Vicenza, gli esperti si sono confrontati sul tema Sicurezza e progettazione antincendio di edifici nuovi ed esistenti, anche traendo spunto dal tragico evento londinese. Un problema complesso, per parlare di cosa significhi applicare la Fire Safety Engineering in Italia, della prevenzione incendi nei beni culturali e del soccorso tecnico urgente nelle aree densamente abitate.

LA BORSA DI STUDIO E LA RACCOLTA FONDI

L’obiettivo è ora quello di raccogliere una somma sufficiente per finanziare un premio annuale di £ 7.500. Il premio mira a offrire un sostegno finanziario per le spese di viaggio e alloggio e fornire inoltre:

• Esperienza lavorativa in entrambe le pratiche di conservazione dell’ingegneria architettonica e strutturale, oltre a trascorrere del tempo con Historic England, uno stage presso il National Trust, The Landmark Trust e altri enti coinvolti nella conservazione di edifici storici nel Regno Unito

• Partecipazione a corsi di conservazione pertinenti tra cui il Corso di Conservazione RICS a settembre e il Corso di restauro di edifici storici dello SPAB (Society for the Protection of Ancient Buildings) in ottobre

</span></figure> (nella foto Giulia Pannocchia)
(nella foto Giulia Pannocchia)

Nel momento in cui sarà possibile raccogliere più fondi, verrà istituito un premio aggiuntivo o, in alternativa, sarà istituito un riconoscimento reciproco per aiutare i giovani laureati in conservazione nel Regno Unito a visitare e studiare in Italia.

Il fondo sarà amministrato dalla SPAB (Società per la Protezione di Edifici Antichi ), per le donazioni:

The SPAB – GeM Award

Bank account name: The SPAB

Sort Code: 20-69-15

Account Number: 40216100

Riferimento: GeM Award 3503

IBAN: GB13BARC20691540216100

SWIFTBIC: BARCGB22

Il riferimento GeM Award 3503 deve essere indicato nella causale.