Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

#QuelliCheAssumono: Lidl apre 40 supermercati all’anno (e vuole essere un bel posto per lavorare)

Lidl, catena leader della grande distribuzione italiana e premiata per il quarto anno consecutivo come Best Workplace dal Great Place to Work Institute, consolida la sua presenza in Veneto, Regione che ospita anche la sua Sede centrale: lo scorso 21 giugno l’inaugurazione di un nuovo supermercato a Caorle in Viale Panama, 47. 

Il supermercato di Viale Panama è frutto di un progetto di riqualificazione di un immobile preesistente. Il nuovo edificio, che si sviluppa su una superficie di vendita di circa 1.300 mq, è stato costruito secondo i più elevati standard in termini di sostenibilità e risparmio energetico. L’immobile dispone, infatti, di un impianto fotovoltaico da 38 kW e di un impianto di illuminazione LED che abbatte i consumi energetici.

taglio-del-nastro_caorle

Sugli scaffali del nuovo supermercato Lidl di Caorle un ampio assortimento di oltre 2.000 prodotti : oltre l’80% degli articoli è Made in Italy, in particolare la linea Italiamo “che rappresenta il meglio del patrimonio gastronomico del nostro Paese e coniuga ottima qualità ad un prezzo conveniente”, spiegano in azienda. Proprio in questi giorni Lidl ha lanciato “Strada del Gusto – Italian Street Food”: una linea in edizione limitata dedicata allo street food più caratteristico della tradizione italiana. Dal baccalà alla vicentina ai mini cannoli siciliani, dalla cedrata con cedro di Diamante alle tigelle farcite, la gamma comprende specialità da ogni angolo d’Italia.

Per garantire la massima flessibilità di servizio, il supermercato sarà aperto con orario continuato dal lunedì al sabato dalle 08:00 alle 22:00 e la domenica dalle 08:30 alle 20:30.

LIDL IN VENETO – L’apertura di questo punto vendita ha permesso l’assunzione di 12 nuovi collaboratori che si vanno ad aggiungere agli oltre 2.100 complessivamente impiegati da Lidl in Veneto dove è presente con 80 punti vendita, una piattaforma logistica ad Arcole (VR) e la Sede centrale sempre ad Arcole.

Lidl Italia ha annunciato un piano di investimenti da oltre 350 milioni di euro per l’anno 2018 che comprende lo sviluppo della rete vendita con l’apertura prevista di oltre 40 nuovi supermercati per l’anno in corso, mantenendo così lo stesso trend di aperture e di nuove assunzioni del 2017. Alle domande risponde Alessia Bonifazi, responsabile Comunicazione Lidl Italia.

Che tipo di persone avete assunto?
Per l’apertura del nostro nuovo punto vendita di Caorle abbiamo assunto 12 nuovi collaboratori. I ruoli che solitamente cerchiamo per i nostri supermercati sono: addetto vendite (f/m) e capo filiale (f/m). Il primo ha un ruolo più operativo, mentre il secondo è responsabile della gestione economica e commerciale del punto vendita e gestisce il team di lavoro.
Lidl Italia attualmente può contare su una squadra di oltre 14.000 colleghi impiegati negli oltre 600 punti vendita dislocati in tutta Italia, nei 10 centri logistici e presso la sede centrale di Arcole (Verona). Nel 2017 abbiamo investito circa 350 milioni di euro nello sviluppo della nostra rete vendita. Conseguentemente, anche il nostro organico è stato potenziato con l’ingresso di oltre 1.800 persone. Per l’anno in corso, prevediamo, non solo di confermare questo trend, ma di incrementare ulteriormente le assunzioni che, da nostre stime, supereranno le 2.000 unità.

Come è avvenuto il contatto? (agenzie, contatto diretto, social network…)
Le candidature vengono aperte qualche mese prima dell’inaugurazione del punto vendita sul nostro sito www.lavoro.lidl.it. Una volta ricevuto un numero congruo di profili, i colleghi del reparto selezione operano una prima scrematura per poi passare ai colloqui.
Successivamente, i candidati selezionati iniziano un periodo di formazione sul campo presso altri punti vendita già operativi, così da essere pronti e formati per l’apertura del nuovo store.
La formazione è il nostro fiore all’occhiello. Ogni anno eroghiamo ai nostri collaboratori 100.000 ore di formazione (30% per collaboratori nuovi assunti, 70% per quelli già in forza). Forniamo ad ogni nuovo collaboratore un piano di formazione ad hoc, mentre per i collaboratori già in forza sono previsti piani di crescita e sviluppo mirati e tarati sulle esigenze del singolo.

alessia-bonifazi_lidl-italia
Quale tipo di atteggiamento avete premiato?

Nei nostri candidati ricerchiamo prima di tutto la nostra stessa “Passione per il successo”. Non devono mancare predisposizione al lavoro in team e ottime capacità di comunicazione. Non ultimo, per noi che affrontiamo ogni giorno nuove sfide, è fondamentale avere attitudine al problem solving e flessibilità.
Inoltre, durante il processo di selezione, oltre a testare le motivazioni e le competenze tecniche, puntiamo a far emergere le soft skills attraverso esercitazioni di gruppo e individuali. La messa a fuoco delle abilità trasversali di ogni candidato ci permette, infatti, di individuare il percorso di inserimento in Azienda maggiormente indicato.

C’è qualche competenza che faticate a trovare?

Come catena di supermercati, la gran parte delle assunzioni viene assorbita dai punti vendita, ma non dimentichiamoci del “dietro le quinte”. Sviluppo immobiliare, acquisti, logistica, amministrazione sono solo alcuni degli ambiti in cui offriamo interessanti opportunità di crescita a profili molto variegati per professionalità ed esperienza. Tutte le posizioni aperte sono consultabili sempre sul nostro sito e sono aggiornate in tempo reale (www.lavoro.lidl.it).
Ovviamente, alcune professionalità molto tecniche sono più difficili da trovare, ma, grazie anche alla nostra capillare presenza ai Career Day e Recruiting Day organizzati nelle università italiane, riusciamo sempre a trovare profili di candidati in linea con le ricerche.

Un consiglio ai futuri candidati?

In un contesto di mercato così mutevole è fondamentale essere al passo con i tempi e pronti al cambiamento. Mai smettere di migliorarsi infatti è il nostro motto. Nei candidati cerchiamo anche quella che noi chiamiamo la “Passione per il Successo”, la voglia di affrontare ogni giorno nuove sfide sempre diverse e che permette di fare la differenza.

Qual è il clima che volete costruire in azienda?

Per il quarto anno consecutivo abbiamo ricevuto il prestigioso riconoscimento di “Best Workplace” conferito dal Great Place to Work Institute: l’Istituto Internazionale che individua le aziende capaci di creare un ambiente di lavoro eccellente. Lidl Italia si è distinta positivamente risultando ancora una volta l’unica Insegna della Grande distribuzione organizzata nella top 10. Un premio che dimostra come l’Azienda punti alla valorizzazione delle risorse con un forte orientamento al benessere del collaboratore e alla creazione di un ambiente di lavoro dinamico, stimolante e collaborativo.

E a proposito di selezioni: la prossima è a Milano.

lidl