Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il liceo che ha cominciato l’anno scolastico in anticipo di 10 giorni (a stretto contatto con le aziende)

meero-photo-83352002-004

Il primo giorno di scuola è stato il 4 settembre: in anticipo di 10 giorni rispetto al calendario scolastico provinciale di Trento. Il primo Liceo STEAM International era stato ufficialmente presentato il 25 maggio scorso: inaugurati gli spazi, le aule e i laboratori totalmente rinnovati all’interno del corpo C del Polo della Meccatronica di Rovereto.
Al debutto i primi 24 allievi che studiano scienza applicata: la metà delle ore è in inglese.

meero-photo-83352002-017Una scuola che vuole essere “una vera rivoluzione nel modo di fare scuola in Italia” con l’obiettivo di “portare gli studenti ad affrontare le sfide dell’odierna società complessa globale con una preparazione competitiva rispetto ai coetanei delle aree più avanzate del mondo. Recuperiamo lo spirito italiano nella sua accezione migliore: un mix unico e vincente di creatività-utilità-comunicatività”.

Qui, grazie allo Human-Centered-Design (HCD), la parte umanistica (i significati) e la parte scientifica (i metodi) si fondono e divengono concrete e reali attraverso l’uso intelligente ed etico delle tecnologie (gli strumenti). Il percorso di studi si sviluppa in 36 settimane e 1224 ore di lezioni-attività all’anno, di cui almeno il 50% in lingua inglese, su cinque giorni (escluso il sabato) di almeno sei ore quotidiane di studio o lavoro.

Dal Terzo anno iniziano le esperienze di alternanza scuola-lavoro, per un totale di 300 ore, di cui metà incorporate nell’orario scolastico e metà sotto forma di tirocinio estivo, per proseguire in azienda le sfide iniziate a scuola. Particolare anche illuogo in cui si trova la scuola: gli studenti lavorano in team e per fasi chiave (ideazione, pianificazione, collaborazione, produzione, presentazione) in spazi dedicati e con strumenti avanzati nella sede di Rovereto  presso il polo Meccatronica di Trentino Sviluppo nell’area incubazione di imprese, a stretto contatto quindi con aziende e mondo produttivo.

meero-photo-83352002-015
Liceo STEAM ha un percorso internazionale, un piano di studi quadriennale che porta al conseguimento di una doppia Maturità: la prima attraverso gli esami inglesi A-Level (in collaborazione con l’Università di Cambridge international), la seconda con l’esame di Stato, come tutte le altre scuole quinquennali italiane, arrivando quindi al conseguimento della relativa abilitazione all’accesso a qualunque Università nel mondo.

Proprio data l’articolazione del piano di studi sui quattro anni le lezioni partono con 10 giorni di anticipo. Gli insegnamenti STEAM alternano studio e attività pratiche, favorendo un continuo contatto con progetti e aziende vere, in modo da valorizzare la crescita dello studente a tutti i livelli.
Le lezioni coprono le 5 aree fondamentali, con focus sulle scienze da applicare attraverso le attuali (e future) tecnologie.

Il Piano di Studi, modellato sul curricolo inglese dell’Università di Cambridge, si divide in due bienni:
• Bienno Base: necessario a costruire una solida base.
• Biennio Avanzato: necessario all’approfondimento di tutti gli studi e comprensivo di 300
ore di alternanza scuola-lavoro (metà in orario scolastico, metà in tirocinio estivo) per una
fruttuosa continuità tra teoria e mondo reale.

Il quadro orario è articolato in modo da rispettare i 3 step fondamentali dell’organizzazione didattica: Core Lessons, Crash Courses e Action Learning Labs, ovvero: Lezioni e attività relative alle cinque aree generali Scienza, Tecnologia, Matematica, Arte e Studi
sociali, Linguaggi e Arti performative; Corso intensivo che avverrà ogni due settimane su analisi di casi e applicazioni avanzate di un determinato tema; Attività progettuali, tre progetti all’anno con prodotti finali, ognuno focalizzato su un’area: Mecha focus su prodotti di meccanica, meccatronica, ingegneria, Bit focus su prodotti digitali, Life focus su prodotti di bio-ingegneria e Social con focus su servizi sostenibili.