Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fichi e gelsi, scarponi e birre: 15 storie da un NordEst che si riprende quello che ha perso (o dimenticato ) #Risvegli

Fichi e gelsi, abbandonati per anni, ora tornati a produrre, e a sfamare bachi da seta che produrranno bozzoli etici, made in Italy. Scarponi e birre ripartiti a un passo dal fallimento o dalla chiusura. Aziende rilevate dai propri dipendenti in cooperativa, mentre clienti e fornitori supportano come possono la transizione. Sciarpe di pile che dalla Cina rientrano nelle aziende tessili e nei laboratori di ricamo. Formaggi salvati dall’estinzione che ora guardano all’export. Un gregge di pecore nere nell’ultimo lanificio, pronto a produrre lana per rilanciare le giacche made in Italy.

In anni non facili per una regione, il NordEst, che ha perso tanto – dai posti di lavoro alle aziende, alla stessa fiducia nella propria classe dirigente – queste storie transitate per il blog hanno rappresentato un segnale positivo, di capacità non solo di sperare, ma anche di riprendersi qualcosa che negli anni da locomotiva si era perso.

Li trovate in questa pagina, da scaricare come pdf o come e book; se preferite riceverli via mail come allegato, basta scrivere a barbara.ganz@ilsole24ore.com

risvegli