Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Metti un’azienda, un museo, un’artista e una piazza piena di bambini: insieme per far crescere i valori

Una azienda: OVS, brand italiano dell’abbigliamento donna, uomo, bambino con oltre 1000 negozi in Italia e all’estero e una quota di mercato in Italia pari al 7,87%. Una città: Venezia, con Piazza San Marco a fare da palcoscenico a un’invasione pacifica di oltre 1.000 bambini. Una artista: la film-maker Marinella Senatore, autrice della spettacolare coreografia corale “Scendi in piazza con WE the KIDS” che ha segnato – oggi 9 maggio – la fase conclusiva della sesta edizione di Kids Creative Lab. E un museo,  la Collezione Peggy Guggenheim che con OVS dal 2012 collabora nel progetto che le ha viste imegnate nel coinvolgimento di oltre 5 milioni di bambini delle scuole primarie in tutta Italia.

Che cosa li lega? “OVS, d a sempre attenta ai temi sociali, crede fortemente nell’impegno sociale delle imprese – spiegano in azienda – con un’attenzione particolare al mondo dell’infanzia. Sei anni insieme alla Collezione Peggy Guggenheim significano per OVS volontà di incidere nell’educazione all’arte dei bambini, significano capacità di costruire un progetto educativo serio che crei una consuetudine con la scuola e con la possibilità che il marchio ha di stringere rapporti capillari in tutta Italia. “Tutti in piazza con We the Kids” è un esempio di collaborazione virtuosa tra azienda e istituzioni, un’iniziativa che dimostra anche come sia possibile portare l’arte fuori da musei e gallerie”.

“Un dialogo, un racconto tradotto in movimento, fondato sulle relazioni tra i partecipanti, volto a promuovere valori quali il rispetto e la consapevolezza, al fine di costruire una società inclusiva, partecipe, attiva, pacifica e cosmopolita” con queste parole Marinella Senatore ha sintetizzato l’idea alla base di WE the KIDS. Per questo motivo il progetto ha abbracciato anche i valori della campagna di sensibilizzazione promossa dal Comune di Venezia #EnjoyRespectVenezia.

 

 

we-the-kids_1

Gli oltre 1.000 bambini che hanno partecipato alla performance sono infatti solo una piccolissima parte di quel 1.800.000 che ha aderito quest’anno a WE the KIDS, il più grande progetto di Social Practice creato dalla Senatore, che ha visto l’adesione record di 66.000 classi e 8.000 scuole in tutto il paese. Rosse, gialle, verdi, migliaia di magliette colorate indossate da un esercito di performer in erba che hanno danzato accompagnati dalle musiche inedite create per il progetto dal compositore e pianista Emiliano Branda, e seguendo le coreografie del collettivo ESPZ (Elisa Zucchetti e Nandhan Molinaro).

we-the-kids_4
Kids Creative Lab è un progetto educational, promosso da OVS insieme alla Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, che coinvolge i bambini delle scuole elementari d’Italia attraverso l’arte contemporanea. Questa è stata la sesta edizione; per la preparazione della coreografia, a tutte le scuole aderenti al progetto è stato inviato un kit, realizzato dalla Senatore, contenente le istruzioni video per realizzare la coreografia, disponibili anche sul sito del progetto. La coreografia si è basata su gesti che hanno messo in relazione i partecipanti ed è stata finalizzata a promuovere tra i giovanissimi valori quali consapevolezza e rispetto.

“Un dialogo, un racconto tradotto in movimento, fondato sulle relazioni tra i partecipanti, volto a promuovere valori quali il rispetto e la consapevolezza, al fine di costruire una società inclusiva, partecipe, attiva, pacifica e cosmopolita” con queste parole Marinella Senatore ha sintetizzato l’idea alla base di WE the KIDS. Per questo motivo il progetto ha abbracciato anche i valori della campagna di sensibilizzazione promossa dal Comune di Venezia #EnjoyRespectVenezia.

we-the-kids_2A introdurre la performance in una piazza gremita la celebre presentatrice Camila Raznovich, che non ha trattenuto l’entusiasmo nel presentare uno spettacolo unico nel suo genere che è riuscito a raccogliere più di 1.000 bambini in uno dei luoghi più suggestivi al mondo. A fare poi gli onori di casa e a salutare i piccoli performer sono brevemente intervenuti Luigi Brugnaro, Sindaco di Venezia, Elisabetta Vanuzzo, responsabile Brand Marketing e Comunicazione OVS, Karole Vail, direttrice della Collezione Peggy Guggenheim, e Claudio Vernier, Presidente Associazione Piazza San Marco. Presenti in piazza anche Paola Mar, assessore al Turismo del Comune di Venezia, e Piero Rosa Salva, presidente di Vela SpA, tra i sostenitori del progetto.

Oltre ad essere stato inserito in “Le Città in festa”, programma promosso dal Comune stesso, “Scendi in piazza con WE the KIDS” rientra nella programmazione del grande evento “Il patrimonio culturale europeo per i cittadini”, che si svolge dal 5 al 31 maggio nel cuore della città lagunare per celebrare la Festa dell’Europa giunta alla sua VI edizione.