Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dalla revisione auto all’abbonamento in palestra, dalla spesa all’english camp per i figli: a Villaverla ci pensa l’azienda

La spesa di carne e latticini, a chilometri zero, con lo sconto. L’auto da revisionare che viene prelevata dal parcheggio quando sei già al lavoro e riconsegnata la sera, con la possibilità di pagare direttamente sul posto senza passare per l’officina. La quota della palestra coperta in parte dall’azienda. Succede alla Socomec Italia, stabilimento che fa capo al gruppo industriale fondato in Francia nel 1922, 21 filiali e 3mila occupati nel mondo e circa 320 dipendenti a Isola Vicentina (si occupa di disponibilità, controllo e sicurezza dell’alimentazione nel campo della bassa tensione per migliorare le performance elettriche).


SO_007_SedeIsolaVic_Pannelliaterra3 DSC_0066_2In questi giorni i figli dei dipendenti – una quarantina di bambini e ragazzi, età compresa fra 6 e 13 anni – hanno concluso l’english summer camp organizzato dall’azienda nel centro parrocchiale. «Rientra nel nostro progetto di Responsabilità sociale –  spiega Alessandra Gregori, responsabile delle risorse umane dello stabilimento vicentino – Non si tratta di iniziative calate dall’alto, c’è una comunicazione costante con i collaboratori, e così raccogliamo le indicazioni su quello che può semplificare loro la vita. Poi un gruppo di lavoro si occupa di tradurre tutto questo in convenzioni e altre misure».

Misure a portata di famiglie con figli, che apprezzano il buono per l’acquisto della cancelleria all’inizio dell’anno scolastico o il contributo per i centri estivi, ma anche per i single. Si può scegliere fra l’abbonamento ridotto in palestra e la spesa fatta in convenzione con aziende agricole e latterie, agevolazioni per il pranzo e per l’acquisto di prodotti alimentari, convenzioni per l’acquisto di biciclette elettriche, sconti per parcheggi all’aeroporto e per pacchetti di viaggio. Tutte soluzione che fra l’altro aumentano il potere d’acquisto.

SO_007_PannelliSolaricontroluce 02 DSC_0038Chiaro che tutto questo richiede fondi: qual è il ritorno? «La volontà è quella di lavorare assieme per coinvolgere sempre più persone e condividere con tutti i lavoratori il nostro sistema di valori sociali. Se le persone si riconoscono nell’azienda per cui lavorano, allora anche la motivazione sale e l’obiettivo è raggiunto», conclude Gregori.