Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Le vecchie rotte non servono più, DIGITALmeet indaga quelle nuove per l’economia e la vita di tutti i giorni

Ieri un’azienda sapeva a chi vendeva il suo vino; oggi può sapere chi beve il suo vino. Le nuove tecnologie permettono loro di “vedere” dove sono i consumatori, di interagire con loro in maniera mirata e di gestire anche tramite i social; a loro volta i clienti sono più sicuri della qualità/originalità del vino che scelgono e vivono un’emozione prima e dopo l’acquisto grazie a sistemi che li mettono in contatto direttamente col produttore.
DIGITALwine è solo uno degli eventi (questo è gratuito, rivolto alla formazione per cantine e attori del settore vitivinicolo) su potenzialità e strategie del web inserito nel programma di DIGITALmeet 2014. Se le rotte vecchie non esistono più, è la tesi, ne vanno tracciate di nuove.
Un cartellone di 30 eventi in 13 città del Nordest, oltre 150 speaker, partnership con Slovenia, Croazia e Carinzia per progetti dal respiro Mitteleuropeo è stato messo a punto con l’obiettivo di aprire un confronto a 360 gradi per la nascita di una nuova digital culture che dia slancio alle aziende del territorio, all’economia, alla vita di tutti i cittadini.
Si inizia oggi, giovedì 23. A Padova fra i relatori c’è anche il giovanissimo inventore vicentino Cesare Cacitti.
Nel pomeriggio, a Pordenone, si parlerà di fatturazione e pagamenti elettronici come opportunità per le imprese; a Vicenza di e-commerce per crescere sui mercati internazionali.
Digitalmeet 2014Da segnalare anche venerdì dalle 11, sempre a Padova, l’incontro su come finanziare le Startup attraverso il CrowdFunding, aspetti giuridici e fiscali e il quadro regolamentare di riferimento in Italia, mentre a Schio è in programma dalle 9.30 “ARCHIVI VIVI: il Fashion nell’era del Digitale”, un confronto tra gli studenti e gli esperti del settore sui cambiamenti in atto legati alle nuove tecnologie.

OLTRE IL NORDEST

Tra le novità c’è DIGITALmeet_EU: state of art, con il quale il progetto varca i confini nazionali per raccontare le nuove frontiere del digitale. Per questo verrà attivato uno streaming summit con aziende e associazioni di Carinzia, Slovenia e Croazia, con le quali sono stati avviati progetti di partnership per lo scambio di buone pratiche.

PER LE NUOVE GENERAZIONI

DIGITALmeet investe con forza anche nelle nuove generazioni, dagli studenti ai bambini, e propone, sabato 25 ottobre, una sessione di programmazione per giovanissimi talenti con il CoderDojo, e domenica un hackathon (maratona) sulle smart cities, per dare nuove chiavi di lettura del mondo digitale. Non mancheranno i droni, con dimostrazione di volo e prove di simulazione.