Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Tai Chi per il benessere del personale all’università (e molti altri corsi con lo sguardo rivolto alla Cina)

Qui si studia Global management for China, master realizzato in collaborazione con Ambasciata d’Italia in Cina, Camera di Commercio Italiana in Cina, Fondazione Italia Cina, ICE e Istituto Confucio Venezia, in continuo contatto con il mondo delle aziende private (un progetto ad alto tasso di interdisciplinarietà che incrocia temi legati a diritto, economia, management, società, lingua, con un taglio innanzitutto pratico e che predilige i docenti provenienti dal mondo delle imprese integrandoli con quelli accademici, e esercitazioni e simulazioni rispetto alle lezioni frontali). Sempre qui si approfondisce una disciplina da 20 milioni di praticanti solo negli Usa, nel corso Yoga studies – Corpo e meditazione nelle tradizioni dell’Asia.

Due master (e numerosi corsi) targati Ca’ Foscari, l’università veneziana con una lunga tradizione negli studi sulle lingue e culture orientali con corsi di laurea, corsi di laurea magistrale, corsi di dottorato e master. Sarà anche per questo che qui arrivano i corsi gratuiti di Tai Chi all’università per i dipendenti, mirati a combattere lo stress e iniziare al meglio la giornata. Una iniziativa dell’Ateneo per il personale docente e tecnico-amministrativo, in collaborazione con l’Istituto Confucio.

</span></figure> foto via Pixabay
foto via Pixabay

Il corso, il cui referente scientifico è la prof.ssa Tiziana Lippiello, è frutto di una sinergia tra l’Università Ca’ Foscari, l’Istituto Confucio, l’Area Risorse Umane e il Dipartimento di Studi sull’Asia e Africa Mediterranea.   Lippiellom sinologa e Prorettore Vicario a Ca’ Foscari, spiega che «da tempo pensavo di avviare un corso di Taijiquan (Tai Chi) a Ca’ Foscari e avevo condiviso l’idea con i direttori dell’Istituto Confucio, i prof. Marco Ceresa e Li Shuqing, poi con il Dipartimento e l’area risorse umane abbiamo deciso di dedicare questa prima edizione al personale di Ca’ Foscari, per offrire una disciplina di coltivazione corporea e spirituale al personale docente e amministrativo, contribuendo al loro benessere. Il Taiji, se praticato costantemente facilita il coordinamento delle funzioni fisiologiche; alcuni studi hanno dimostrato che, oltre ad essere una pratica meditativa è anche una forma di medicina preventiva. E’ una pratica dell’antica Cina ancora di grande attualità nella Cina contemporanea; passeggiando per le strade delle modernissime Pechino e Shanghai, è frequente imbattersi in anziani e bambini che praticano il Taiji, solitari o in gruppi con il maestro. Di solito si pratica al mattino presto o al calar del sole, per un corretto coordinamento dell’uomo con la natura».

Il corso si terrà in Ateneo presso Ca’ Foscari Zattere, ogni martedì e giovedì dalle ore 8.30 alle ore 9.30 (fuori dall’orario di servizio) a partire dal 12 gennaio 2017  fino al 06 aprile 2017. Le lezioni saranno tenute dal maestro Luciano Puricelli.  Le iscrizioni sono aperte e fin dalle prime ore hanno raccolto numerose adesioni.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività dell’Ateneo volte a migliorare il benessere organizzativo e a valorizzare il personale.