Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La neolaureata, la ricercatrice, la geologa e la psicoterapeuta: una giornata per parlare di professioni Stem

Un’intera giornata dedicata alle donne, in particolare a quelle professioniste la cui formazione e lavoro sono in ambito STEM, acronimo inglese di Science, Technology, Engineering and Mathematics. A promuovere l’evento all’interno del progetto “Next Women” è Formaset scarl, che ha organizzato per venerdì 22 novembre l’evento “Racconti di donne in Stem”.

stem2

Venerdì 22 novembre al Centro Culturale Candiani a Mestre infatti saranno protagoniste donne medici, architetti, geologhe, economiste e molte altre per spiegare la propria professione in ambito scientifico e tecnologico. Un evento tra storytelling, linguaggio teatrale e conferenza per dare voce alla loro esperienza: dalla formazione alla carriera, senza dimenticare risorse e difficoltà delle quote rosa che lavorano nei settori STEM di ieri e di oggi.

“STEM in rosa” comincerà al mattino, dalle 10:30, con il flashmob di introduzione “Voci che accolgono”, i saluti della presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano e con la presentazione della giornata a cura di Formaset. Si affronteranno temi come “Le risorse innate delle donne: ciclicità e Dee” con l’introduzione di Fabiana Polacco, naturopata, Moon Mother, “Professione donna” grazie alla testimonianza di Ivana Padoan, direttrice del Master in Gender Studies and social change dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e, ancora, il flashmob “Geometrie libere, donne STEM di successo”.

Non mancheranno poi i racconti di altre donne, a cominciare dalle studentesse della classe V del liceo di Scienze applicate dell’Istituto Bruno-Franchetti; poi sarà la volta di Bianca Posocco, chimica, ricercatrice presso il centro di riferimento oncologico di Aviano; Barbara D’Agaro, architetto; Arianna Benincà, neolaureata in matematica e insegnante; Gloria Spagnolo, co-founder Xuni, FabLab Castelfranco Veneto coordinator; Elisa Tosello, ingegnere robotico, ricercatrice e docente dell’Università di Padova; Patrizia Riscica, medico,
psicoterapeuta, poetessa; Francesca Dalla Giustina, geologa; Juliana Bernhofer, economista e ricercatrice dell’Università di Bolzano; Maria Domenica Pedone, dirigente medico Aulss 2 della Marca Trevigiana, nonché presidente AIDM sezione di Treviso e, infine, Carmen Palmisano, CTO, co-fondatrice di Fourteen TEC.

Il progetto è promosso dalla Regione Veneto ed è realizzato da Formaset Scarl in partenariato con Kid Pass. È possibile iscriversi gratuitamente su Eventbrite. Per ulteriori informazioni: info@formaset.com