Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In fabbrica gli omaggi di Natale diventano doni per la Pediatria (e per i dipendenti il vaccino è gratis)

È tempo di solidarietà in tutti gli stabilimenti produttivi italiani del gruppo siderurgico AFV Beltrame Group. Quest’anno va a  favore dei piccoli pazienti dei reparti pediatrici degli ospedali di Vicenza, Arzignano, Bassano del Grappa, Firenze e Torino.

I dipendenti hanno deciso di donare il corrispondente valore economico dei tradizionali omaggi natalizi a favore di progetti solidali e di volontariato.

A Vicenza a beneficiarne è stata l’associazione di volontariato “Vicenza for Children” che opera all’interno degli Ospedali “San Bortolo”, “San Bassiano” di Bassano del Grappa e Cazzavillan di Arzignano, affiancando i bambini ricoverati in ospedale che combattono la malattia e le loro famiglie durante tutto il periodo della degenza, offrendo sostegno psicologico, economico nell’acquisto di supporti medici e aiuto nella quotidianità.

È stata Coralba Scarrico, presidente dell’Associazione “Vicenza for Children” a ricevere da Antonio Beltrame, presidente di AFV Beltrame Group e dal rappresentante delle RSU di stabilimento e dei lavoratori, Sergio Piasentin l’assegno di beneficenza, alla presenza del management di AFV Beltrame Group e di tutti i lavoratori.

beltramee

Un sincero ringraziamento lo porgiamo ai nostri dipendenti, poter contribuire a progetti solidali come questo, è una grande soddisfazione e riempie il cuore – ha detto Barbara Beltrame, Head of Marketing & Communication AFV Beltrame Group -. Una bellissima iniziativa che conferma la grande solidarietà dei nostri collaboratori e dell’intero gruppo”. L’azienda ha infatti contribuito a sua volta raddoppiando la cifra raccolta dai lavoratori per tutti e tre gli stabilimenti italiani.

La solidarietà ha coinvolto infatti anche i dipendenti degli altri stabilimenti italiani: a beneficiare della donazione sono stati rispettivamente la Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer, per lo stabilimento di San Giovanni Valdarno (Arezzo); e la Fondazione “Io sto con il Regina Margherita Onlus” per quello di San Didero (Torino). Un’occasione anche per scambiarsi i tradizionali auguri di Natale, e per le premiazioni dei dipendenti che nel 2019 hanno raggiunto il traguardo della pensione e di quelli ancora in attività, per i 30 anni di servizio.

afv

Al centro delle politiche aziendali di AFV Beltrame Group c’è “il concetto di persona prima ancora di quello di lavoratore, di cui, innanzitutto, vogliamo tutelare la salute ed il benessere. Per questo, tra le varie iniziative, abbiamo pensato quest’anno, all’offerta di un servizio a favore di tutti i collaboratori dei nostri stabilimenti di Vicenza, San Didero e San Giovanni Valdarno, che sono la forza motrice della nostra realtà produttiva. Il nostro auspicio è che la campagna vaccinale abbia una buona adesione”. A dichiararlo è Roberto Valente, HR director che ha deciso di offrire gratuitamente il vaccino antinfluenzale a partire dal mese di novembre. Un’iniziativa, su base volontaria, per circa 800 lavoratori.

La campagna vaccinale della Regione del Veneto contro l’influenza 2019-2020 ha preso il via il 5 novembre. La campagna viene realizzata dai Servizi Igiene e Sanità Pubblica delle Ulss, in collaborazione con i medici di Medicina generale, che si trovano nella posizione ideale per conoscere i bisogni di salute dei loro assistiti e garantire loro attivamente la vaccinazione.
Il personale di AFV Beltrame Group, su base volontaria, ha potuto ricevere il vaccino gratuitamente recandosi presso l’infermeria del proprio stabilimento, la spesa è sostenuta interamente dal gruppo siderurgico di Vicenza.
Il vaccino antinfluenzale è indicato per tutti i soggetti che desiderano evitare la malattia influenzale e che non abbiano specifiche controindicazioni.