Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’informatica friulana sbarca in Veneto (e cerca talenti da assumerere)

C’è una azienda friulana di informatica in crescita, e per questo alla ricerca di nuove figure per un inserimento lavorativo. BeanTech – realtà informatica friulana, con sede principale a Reana del Rojale (Udine) è a caccia di talenti in Friuli e Veneto. La ricerca di collaboratori non è soltanto per la “casa madre”, ma anche per la nuova filiale di Mestre, aperta a dicembre 2019. In particolare, l’impresa fondata da Fabiano Benedetti e Massimiliano Anziutti è pronta ad assumere per allargare il proprio staff le figure di Data Analyst, Data Scientist e Software Engineer (in particolare nell’ambito IoT e Cloud).

In questa pagina trovate tutti gli annunci relativi al lavoro. C’è spazio anche per chi cerca uno stage o un tirocinio.

bean

«Nel 2019 – spiega Fabiano Benedetti (nella foto), ceo di beanTech – abbiamo introdotto 25 nuove persone in azienda, ma per portare a compimento gli obiettivi prefissati ce ne servono ancora molte. Proprio per questo, abbiamo un piano di inserimento per l’anno in corso stimato in 15-20 nuovi ingressi fra le sedi di Reana del Rojale e Mestre». beanTech offre la possibilità di crescere professionalmente grazie alla sua scuola interna di formazione “Academy KnowNow” e a un ampio range di opportunità: «Mettiamo a disposizione – conclude Benedetti – i migliori docenti e le tecnologie più avanzate grazie alle partnership che abbiamo con i Big Vendor mondiali nel settore IT, come Microsoft e Nvidia».

La nuova filiale in Veneto, che si trova nel centro cittadino, va ad affiancare lo storico “quartier generale” friulano. “Abbiamo deciso di aprire una sede secondaria per essere ancor più immersi nel cuore del Nordest – sottolinea Fabiano Benedetti, fondatore e ceo di beanTech -. Per noi, si tratta di un territorio dal grandissimo potenziale di sviluppo e la nostra azienda guarda soprattutto alle soluzioni per il settore manifatturiero, un comparto che da sempre rappresenta un riferimento. La nostra presenza in Veneto si configura come ancora più strategica”.

fabiano-benedetti-ceo-beantech

beanTech è ormai radicata sempre più nel Triveneto: ha chiuso il 2019 con un fatturato di quasi 15 milioni di euro e offre lavoro a oltre 120 collaboratori. Fondata nel 2001, opera in 15 Paesi nel mondo.  E ora è pronta a crescere ancora. L’anno che si è chiuso è stato festeggiato con una cena aziendale nella quale – una novità assoluta – due dipendenti hanno raggiunto la pensione. La scommessa sulla “mini Silicon Valley friulana” – da definizione dello stesso Benedetti – è stata vinta. BeanTechè anche solidarietà:. sostiene in maniera concreta la cooperativa Hattiva Lab Onlus, che si occupa di bambini e persone con difficoltà cognitive. In particolare con Paola Benini – presidente della Onlus – segue il progetto Dedalus, un percorso nato a settembre 2018: si tratta di un piccolo spazio dedicato ai ragazzi con disabilità, una casa in cui possono passare dei weekend all’insegna dell’età adulta, sperimentando una serie di piccole sfide quotidiane, le stesse che ogni giorno affrontano i loro coetanei.

beantech-natale2019-073