Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dalla metalmeccanica all’alimentare, a Verona selezioni per 96 posti di lavoro

Montatori di tetti in legno, addetti all’assemblaggio elettrico ed elettronico, operai di tappezzeria, saldatori, addetti alla pulitura metalli, infermieri, assistenti ecommerce e molto altro.

E-work – gruppo italiano specializzato nella consulenza, somministrazione di lavoro e gestione di soluzioni HR per grandi aziende e multinazionali – è alla ricerca di ben 96 figure professionali nei settori cartotecnico, metalmeccanico, alimentare, logistico, della ristorazione e della grande distribuzione per conto di aziende presenti nella provincia di Verona.

ework

Un segnale di ripresa, ma trovare i candidati non è semplice. “La consistente ricerca di figure professionali multi settore che abbiamo attivato per l’area di Verona e provincia a nostro avviso rappresenta un bel segnale di ripresa per il mercato del lavoro di tutta l’area – dichiara Boris Bonugli, Area Manager Nord Est di e-work – L’incertezza economica che viviamo ad oggi si è riversata principalmente sui settori produttivi a causa del blocco del commercio e di settori affini. Siamo davanti ad uno stallo che nell’ultimo anno ha azzerato la crescita e mantenuto stabile il delta delle assunzioni. Siamo però fiduciosi nella ripresa e i prossimi mesi saranno cruciali per la ripartenza.”

Se guardiamo alla provincia di Verona, e-work prevede una crescita del 30% nelle offerte di lavoro nella GDO, nel cartotecnico e nell’alimentare, e una forte reazione (+50%) nella ristorazione e nell’alberghiero, settore che più di tutti ha sofferto il blocco causato dalla pandemia, che dovrebbe trainare anche il suo indotto con un +30%.

Discorso a parte deve essere fatto per le aziende del settore metalmeccanico, dove a fronte di una previsione di incremento delle offerte di lavoro del 30%, dobbiamo evidenziare una significativa difficoltà a raccogliere candidature disponibili, soprattutto per quanto riguarda professionalità più tecniche e specializzate.

Su 10 richieste di personale tecnico, 4 sono impossibili da reperire  – prosegue Bonugli – “Un dato questo che fa riflettere e che rende evidente la necessità di ripensare la formazione e le politiche attive del lavoro, soprattutto sul territorio, spingendo verso la riqualificazione e la professionalizzazione di molte mansioni. Quella che registriamo nella nostra attività è un’ormai cronica mancanza figure come ingegneri, periti, saldatori, tecnici di linea ed esperti di processi, solo per fare alcuni esempi”.

 

La candidatura alle posizioni offerte è aperta a tutti e le selezioni, che avverranno per il momento da remoto, inizieranno il 29 aprile. Per l’occasione la filiale di Verona del Gruppo e-work ha organizzato un Digital Recruiting Day, un webinar programmato per mercoledì 28 aprile, a partire dalle 11.00, in cui verranno presentate le varie opportunità lavorative e i candidati che si iscriveranno potranno confrontarsi con i responsabili delle selezioni di e-work.

Per partecipare al Digital Recruting Day del 28 aprile sarà invece necessario registrarsi al seguente link.

Per tutti i dettagli riguardanti le ricerche attive presso la filiale di Verona di e-work:

https://e-job.e-workspa.it/jobs.php?country=109&region=1445&company_code=09e46335a8ac2310&job_type=&address=&latitude=45.5703694&longitude=9.7732524&min_distance=0&max_distance=30&e_type_gt=0&percent_gt=0&page=1&bigChange=&facebookTab=&sectorText=