Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Jesolo, mare gratis per sanitari e volontari in prima linea contro il Covid

Un gesto di riconoscimento per tutti coloro che sono stati impegnati (e in molti lo sono ancora) nella lotta al Covid-19, tra il personale del Covid-Hospital e quello del punto vaccini del PalaInvent a Jesolo.

voucher-foto

Per ognuna di queste persone, la possibilità di trascorrere una giornata, gratuitamente, in uno dei due stabilimenti gestiti da Jesolo Turismo (società che vede al 51% la partecipazione del Comune e il rimanente suddiviso tra Associazione Jesolana Albergatori e Confcommercio), ovvero il Green Beach e l’Oro Beach.

Il voucher prevede una giornata con ombrellone e due lettini da utilizzare dal lunedì al venerdì e potrà essere utilizzato presentandosi alla cassa dei due stabilimenti di jesolospiagge.it.

voucher-palainvent1

L’iniziativa è di Jesolo Turismo, e il presidente Alessio Bacchin ha consegnato i voucher al direttore generale dell’Ulss4, Mauro Filippi. “Siamo onorati – dice Bacchin – di offrire un piccolo gesto di ringraziamento, a nome anche di tutta la città di Jesolo, agli operatori che, in questo nuovo e lungo tempo di pandemia, hanno dato la loro professionalità e il loro impegno per garantire la salute di tutti i cittadini e dei nostri ospiti. Accoglienza ed ospitalità sono principi fondamentali della cultura di Jesolo ed è, dunque, naturale ricambiare con un riconoscimento tutti i dipendenti dell’Ulss4 Veneto Orientale e tutti i volontari che si sono adoperati al servizio della collettività”.

E per il direttore generale dell’Ulss 4, Mauro Filippi, “dalla primavera dello scorso anno la pandemia ha messo a dura prova tutto il personale del Veneto Orientale. Lo confermano i 243 ricoveri in terapia intensiva e semi-intensiva e i 1.204 ricoveri effettuati in area malattie infettive al Covid-Hospital di Jesolo. Non meno importante – continua Filippi – è stata, inoltre, l’attività di ricerca del virus, con circa 240mila tamponi eseguiti da inizio pandemia, e oltre 60mila persone agganciate dall’attività di contact tracing. Numeri impressionanti, numeri erogati dal personale dell’Ulss4 che merita a pieno questo gesto di gratitudine degli imprenditori turistici della località, a cui va il mio personale ringraziamento e, ovviamente, quello dell’Azienda sanitaria che dirigo”.

Da ricordare che, nell’estate del 2020, la città ha intitolato un tratto del Lungomare delle Stelle alla sanità d’Italia, proprio per l’impegno profuso ogni giorno, in particolare durante la lotta alla pandemia.