Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Made in Friuli – firmate Cimolai – le travi in acciaio più lunghe del mondo

Sono made in Italy – per la precisione in Friuli – le travi in acciaio più lunghe del mondo. Le ha realizzate Cimolai Spa, azienda leader a livello internazionale nella progettazione, fornitura e montaggio di strutture complesse in acciaio, per Allseas, una delle maggiori compagnie internazionali nel campo offshore: si tratta di due travi di acciaio lunghe 170 metri ciascuna, «uniche nella loro complessità» spiegano in azienda.

cimolai

Oltre un migliaio di persone ha contribuito al progetto, operando da tutti e quattro gli stabilimenti friulani per oltre due anni e mezzo di lavoro. Le due travi JLS, ciascuna del peso di 6.500 tonnellate, sono state caricate sulla chiatta Iron Lady di Allseas: partite ieri da Monfalcone, una volta a Rotterdam verranno installate a bordo della più grande imbarcazione esistente, la Pioneering Spirit del gruppo AllSeas (382 metri di lunghezza e 124 di larghezza), e andranno a comporre lo speciale sistema di sollevamento di poppa del progetto JLS System.

In questo modo la nave sarà in grado di agganciare, rimuovere, trasportare e installare i “jackets”, cioè i sostegni a traliccio quasi completamente immersi in mare su cui posano le piattaforme petrolifere. Un progetto avanguardistico e di complessità notevole, sia per le sue dimensioni, sia per il materiale impiegato (acciaio con grado S690). Inoltre, essendo le due travi parti integranti di un sistema complesso, è stata richiesta un’altissima attenzione e precisione nel rispetto delle tolleranze costruttive. Completano il progetto sistemi di outfitting elettrico, oleodinamico, strumentale, e la gestione delle casse di zavorra, che permettono la loro rotazione.

Cimolai si occupa da oltre 70 anni di progettazione e realizzazione di strutture complesse in acciaio; ha un giro d’affari che si aggira intorno ai 500 milioni di euro e impiega oltre 3mila lavoratori, di cui 1.500 diretti, in progetti in tutto il mondo (Europa, Stati Uniti, Canada, America Latina, Medio Oriente). Tra questi spicca il telescopio più grande del pianeta, l’ELT (Extremely Large Telescope), con uno specchio primario di 39 metri di diametro, che avrà sede nel deserto dell’Atacama in Cile.

Altri progetti Cimolai dalla grande riconoscibilità internazionale sono il padiglione degli Emirati Arabi all’Expo 2021 di Dubai, lo stadio di Al Bayt in Qatar per i prossimi mondiali di calcio, le paratoie per il nuovo canale di Panama, la stazione della metropolitana “Oculus” di Calatrava a Ground Zero a New York. In Italia, tra l’altro, Cimolai ha costruito il nuovo Terminal dell’Aeroporto di Fiumicino a Roma. E a inizio luglio Cimolai si è aggiudicata i lavori per la realizzazione di una passerella ciclopedonale in Lussemburgo per un valore di 8,3 milioni di euro: fornirà tutte le strutture metalliche, con l’impiego di circa 2mila tonnellate di acciaio.

cimolai1