Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Refrontolo e Susegana firmano con Iuav un accordo per il paesaggio

Fanno parte dei siti Unesco patrimonio dell’umanità, a riprova di quanto sia riconosciuto il valore universale di un paesaggio culturale e agricolo unico: i Comuni di Refrontolo e di Susegana, rispettivamente Core Zone (area centrale) e Buffer Zone (area cuscinetto) del sito Unesco “Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene”, si sono rivolti all’Università Iuav di Venezia, dove è attivo il centro di ricerca “CultLand Paesaggi Culturali / Cultural Landscapes”, per avviare azioni condivise di valorizzazione e cura del proprio patrimonio paesaggistico, artistico e culturale.

cult

Due protocolli tra l’Ateneo e i Comuni sono stati firmati oggi pomeriggio, 28 settembre, nella sede Iuav ai Tolentini: erano presenti il rettore Alberto Ferlenga, la sindaca di Susegana  Vincenza Scarpa, il sindaco di Refrontolo Mauro Canal, la rappresentante legale della società agricola Armonia Verde Giuliana Collalto, l’avv. Luca Mazzero, referente organizzativo.

L’accordo con il Comune di Refrontolo coinvolgerà ricerca e didattica sui temi della qualità degli spazi e degli edifici pubblici, della valorizzazione dei luoghi in rapporto alla vita degli abitanti e alla fruizione turistica sostenibile del territorio comunale: tema quest’ultimo particolarmente sensibile per i territori riconosciuti come siti Unesco.

L’accordo con il Comune di Susegana riguarderà il castello di Collalto, dichiarato di particolare interesse artistico e storico e quindi sottoposto a vincolo di tutela, amministrato dalla società agricola Armonia Verde, firmataria del protocollo insieme al Comune. In questo caso, la collaborazione con l’Università Iuav affronterà temi relativi alla valorizzazione del Castello e del territorio circostante in rapporto alla vita della piccola frazione del comune in cui sorgono i resti dell’edificio e in vista di una fruizione turistica appropriata al luogo.

Il Cluster di Ricerca “CultLand Paesaggi Culturali/Cultural Landscapes coordinato da Viviana Ferrario e Mauro Marzo – docenti Iuav, rispettivamente di Geografia del paesaggio e di Progettazione architettonica e urbana – è un qualificato polo di ricerca nel settore del paesaggio, inteso quale elemento decisivo per il benessere delle popolazioni e la qualità del territorio, quale importante motore di sviluppo sociale ed economico e quale ambito di indagine scientifica e di azione progettuale a diverse scale, con il contributo di diverse discipline, in stretta relazione alla vita delle popolazioni insediate – anche con riguardo alla rete di relazioni con numerosi organismi specializzati italiani e internazionali, con i quali Iuav intrattiene rapporti di collaborazione nel campo della ricerca e della didattica.