Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Gli abiti usati da donare si portano in banca (nelle filiali CA FriulAdria)

A partire dal, 13 dicembre, e fino al 14 gennaio 2022, nelle filiali di Crédit Agricole FriulAdria del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, la clientela potrà donare gli abiti che non indossa più, ma ancora in buone condizioni, negli appositi ecobox di Humana People to People Italia, organizzazione umanitaria impegnata nel promuovere la cultura della solidarietà e dello sviluppo sostenibile.

Con questo piccolo gesto, si contribuirà a sostenere i progetti di sviluppo che l’organizzazione realizza nel mondo e le attività di solidarietà in Italia. Solo nel 2020 gli interventi della Federazione di Humana nel mondo hanno coinvolto 12 milioni di persone con iniziative legate all’educazione, alla tutela della salute e alla lotta al cambiamento climatico.

Per effetto della partnership, infatti, nelle filiali della banca verranno allestiti dei punti di raccolta di abiti, scarpe e accessori (borse, sciarpe, cinture e cappelli) usati a disposizione dei clienti e dei dipendenti. Ciò che verrà donato entrerà nella filiera di Humana, che si occuperà di valorizzarli in un’ottica di economia circolare.

wr_hu_sm1_0022

Presente in 42 province italiane con quasi 5mila contenitori stradali, nel 2020 Humana Italia ha raccolto oltre 20 milioni di chili di indumenti: il 67,5% dei vestiti donati è destinato al riutilizzo, cioè permette di vestire altre persone in Italia e nel mondo; il 25,5%, poiché troppo usurato, viene riciclato come filato o materiale di isolamento industriale; una minima parte non riutilizzabile né riciclabile, è destinata a recupero energetico.

Ciò che è ancora riutilizzabile viene valorizzato attraverso la vendita: Humana People to People ha oltre 500 negozi solidali in Europa e Stati Uniti presso i quali è possibile acquistare capi unici e irripetibili a prezzi accessibili. Nel nostro Paese sono presenti negozi Humana Vintage a Milano, Roma, Torino, Bologna e Verona (in Piazza Pasque Veronesi, 5), oltre all’applicazione dedicata per fare shopping online e ricevere i capi in tutta Italia. Il ricavato della vendita consente di ottenere fondi per sostenere progetti nel Sud del mondo e di creare migliaia posti di lavoro, di cui quasi 200 in Italia.

L’inclusione sociale e l’economia circolare sono due linee guida sempre più presenti nel nostro modo di fare banca: l’agire sostenibile è una necessità che vogliamo promuovere nelle comunità in cui operiamo – ha dichiarato la presidente di Crédit Agricole FriulAdria Chiara Mio – Per questo in occasione delle festività natalizie abbiamo scelto di compiere un gesto concreto di solidarietà stringendo una partnership con Humana People to People Italia. È stato calcolato che la raccolta di 100 chili di indumenti usati, oltre al valore sociale, genera un impatto ambientale equivalente a 24 nuovi alberi piantumati, a un risparmio 600 litri di acqua e una riduzione delle emissioni di anidride carbonica pari a 360 chili”.

È per noi un immenso piacere collaborare con Crédit Agricole FriulAdria, azienda molto attenta ai temi della sostenibilità e dell’impatto sociale. Coinvolgere clienti e dipendenti in questa iniziativa significa renderli parte attiva del cambiamento possibile, per contribuire a un futuro più equo e sostenibile. Un capo che non si indossa più può fare ancora molto per gli altri e per l’ambiente”, ha affermato Alfio Fontana CSR e Partnership Manager di Humana People to People Italia.

L’associazione

Humana People to People Italia è un’organizzazione umanitaria, indipendente e laica, nata nel 1998 per realizzare progetti di cooperazione internazionale nel Sud del mondo e attività di sensibilizzazione in Italia. Humana Italia è membro della Federazione Internazionale Humana People to People, presente in 45 Paesi nel mondo.

I pozzi, le scuole, gli interventi di aiuto all’infanzia e sviluppo comunitario, la prevenzione di HIV/AIDS e malaria, così come i programmi agricoli per la sicurezza alimentare sono possibili anche grazie alle donazioni di abiti che Humana riceve in 42 province italiane e valorizza attraverso la successiva vendita. In Italia, oltre a effettuare il servizio di raccolta, selezione e vendita di abiti, Humana gestisce un orto di comunità e promuove percorsi di sensibilizzazione nelle scuole.

All’interno dei 10 negozi vintage & second hand di Humana situati a Torino, Milano, Bologna, Verona e Roma è possibile trovare capi di qualità a prezzi accessibili. Humana organizza, inoltre, viaggi di turismo responsabile per far visitare alcuni dei propri progetti a Maputo, in Mozambico e Chilangoma, in Malawi. Grazie al Programma di Sostegno a Distanza è inoltre possibile dare un futuro più sereno agli ex bambini di strada e orfani di Zambia e Mozambico. www.humanaitalia.org