Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Da Generali borse di studio per sostenere la presenza femminile nei Corsi di laurea Stem a Venezia e Trieste

Attraverso l’iniziativa Generali4Girls in STEM, Generali Italia offre borse di studio per sostenere la presenza femminile nei percorsi di formazione che registrano percentuali di iscrizioni femminili sensibilmente più basse rispetto a quelle maschili sia a livello nazionale che internazionale. Si tratta in particolare dei corsi di laurea STEM, quelli cioè relativi all’ambito scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico.

geometry-1023846_960_720

A Venezia

Generali Italia ha istituito cinque borse di studio triennali destinate alle migliori studentesse degli istituti superiori che, dopo aver conseguito il diploma, desiderano iscriversi al Corso di laurea in Informatica presso l’Università Ca’ Foscari Venezia.

Le borse di studio fanno parte dell’iniziativa Generali4Girls in STEM e sono state offerte in collaborazione con l’ateneo veneziano. Generali4Girls in STEM è l’iniziativa di Generali Italia, volta a promuovere le iscrizioni di studentesse ai corsi di laurea cosiddetti STEM, quelli cioè relativi all’ambito scientifico, tecnologico, ingegneristico e matematico. 

Le borse di studio di Generali Italia sono assegnate per il primo anno sulla base di un punteggio di merito, e per gli anni successivi sono vincolate ad alcuni requisiti sulla carriera universitaria. Il Corso di laurea in Informatica è erogato dal Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica dell’Università Ca’ Foscari Venezia che ha accolto con grande favore l’iniziativa.

Queste borse di studio si inseriscono nel più ampio impegno dell’Ateneo a promuovere l’orientamento delle giovani studentesse verso le discipline STEM, realizzate in particolare nell’ambito del progetto LEI – Center for women’s leadership (www.unive.it/lei). La domanda per le borse di studio deve essere presentata alla segreteria del Dipartimento entro e non oltre le ore 23:59 del 1 Ottobre 2018.

Il progetto LEI è stato presentato qualche mese fa: in quella occasione le ragazze presenti hanno potuto ascoltare un intervento molto onesto e molto diretto che spiegava di quando le carriere delle donne erano decide dagli uomini, mariti, padri o fratelli che fossero.

Il LEI rappresenta “un impegno e una promessa per accompagnare le giovani donne con consapevolezza e determinazione verso il loro futuro”. E’ la prima volta un ateneo italiano istituisce una serie di attività e iniziative per promuovere il rafforzamento del ruolo sociale ed economico delle donne nel mondo del lavoro (qualcosa di simile c’è all’estero).

A Trieste

Generali Italia ha istituito cinque borse di studio triennali destinate alle migliori studentesse degli istituti superiori che, dopo aver conseguito il diploma, desiderano iscriversi al Corso di laurea in Statistica e Informatica per l’Azienda, la Finanza e l’Assicurazione dell’Università di Trieste. Le borse di studio fanno parte dell’iniziativa Generali4Girls in STEM e sono state offerte in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche “Bruno de Finetti” – DEAMS dell’Università degli Studi di Trieste.

L’iniziativa prosegue la storica collaborazione tra Generali Italia e il Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche dell’università di Trieste con il sostegno della Delegata per il Riequilibrio delle Opportunità dell’Università di Trieste, la prof. Patrizia Romito, confermando l’interesse del mondo assicurativo verso la formazione universitaria di alto livello.

Il Corso di laurea in Statistica e Informatica per l’Azienda, la Finanza e l’Assicurazione dell’Università di Trieste è infatti l’unico nel Triveneto in questo settore e, secondo Almalaurea, rappresenta un’eccellenza nell’offerta di possibilità occupazionali. Questo percorso di studio è dedicato alla formazione degli specialisti nelle analisi di dati per le decisioni e le previsioni in campo aziendale, finanziario e assicurativo e consente ai laureati di proseguire gli studi per conseguire una laurea magistrale in diversi ambiti, tra i quali quella in “Scienze statistiche e attuariali” attivata presso il DEAMS dell’Università di Trieste.

Per partecipare al bando le candidate dovranno presentarsi al test di ingresso previsto per questo Corso di Studi che si terrà il 5 settembre 2018 alle ore 11 presso l’Università di Trieste – Edificio H3, Aula 2. Le vincitrici saranno poi selezionate sulla base del punteggio ottenuto e tramite un successivo colloquio. Maggiori dettagli sono reperibili presso la Segreteria didattica del DEAMS di Trieste in via Università 1 (tel. 040 5582554; e-mail segreteria.didattica@deams.units.it) e sul sito web www.deams.units.it.