Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Imprenditori e professionisti a lezione di Caraibi (succede solo a Padova)

C’è tempo fino al 14 gennaio per iscriversi all’unico corso in Italia rivolto a chi – operatori del terzo settore, ma sempre più spesso imprenditori – già opera (o intende iniziare a farlo) con l’America Latina. Alla quarta edizione, il Corso di studi latinoamericani e dei Caraibi dell’università di Padova non ha volutamente la formula di un master: “Volevamo raggiungere più persone possibile, anche non laureate, senza un impegno eccessivo di costi e di tempi” spiega la direttrice del “corso di aggiornamento professionale in studi latinoamericani e dei Caraibi”, Antonella Cancellier, docente di lingua Spagnola. “In un momento di crisi europea, quest’area si sta riconfigurando come potenzale partner”, aggiunge. Da non dimenticare la numerosa presenza di comunità di origine italiana: fra i docenti del corso figurano anche imprenditori discendenti di emigrati veneti.

LA FORMULA – Una “porta d’accesso”, ovvero le chiavi di comprensione per migliorare la cooperazione fra istituzioni pubbliche italiane e latinoamericane, avviare attività, conoscere i finanziamenti comunitari destinati specificamente alla cooperazione fra Europa e America Latina. I docenti sono membri dei corpi diplomatici latinoamericani, studiosi, ma anche intellettuali e artisti. “Attenzione: noi non diamo informazioni come quelle relative ai dazi doganali in vigore, a questo pensano già enti come le Camere di commercio – spiega il coordinatore per l’attività  didattica Giulio Mattiazzi – Molto più utile è dare un’informazione davvero ampia, che aiuti a entrare in sintonia con gli interlocutori”.

Un esempio: fra i frequentanti della terza edizione c’era un imprenditore del settore ortopedico, che fra tutori e altri ausili aveva seguito molti calciatori provenienti dall’Argentina e dal Brasile. “Per lui l’esigenza era incontrare direttamente le società di provenienza, e farlo approcciandosi nel modo migliore a un mondo spesso sconosciuto”.

Fra i docenti figurano il console italiano in Argentina negli anni Settanta, Enrico Calamai, e Vera Vigevani, storica guida delle madri di Plaza de Mayo.

ISCRIZIONI E REGOLE – Le lezioni iniziano a marzo e si concludono a novembre: 200 ore complessive di cui 80 di didattica, valide anche per la formazione continua degli Ordini professionali. Il costo è di 540,5 euro, anche in due rate; la frequenza è di norma ogni due settimane, venerdì pomeriggio e sabato mattina.

Chi ha frequentato negli anni scorsi continua ad avere libero accesso alle prossime lezioni, in una sorta di aggiornamento permanente.  La proposta dell’università di Padova riscuote un interesse crescente. A dirlo sono i numeri: il corso è fra i primi cinque posti come risultato di ricerca nei principali motori di ricerca (ad esempio mettendo corso Caraibi su google)

Info: 049 8274040

Scheda del Corso: http://www.unipd.it/node/4630

Modalità d’iscrizione: http://www.unipd.it/corsi/aggiornamento-e-formazione-professionale/corsi-di-aggiornamento-professionale

Coordinatore per l’attività didattica: giulio.mattiazzi@unipd.it