Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Giovani creativi, c’è la coffee machine competition (e poi maniglie e carte da parati tutte nuove da creare, aspettando il biscotto)

Quando la Kinder ha lanciato la sfida “Surprise me”, per trovare nuove sorprese da mettere negli ovetti di cioccolato, hanno risposto in 205, giovani creativi da tutto il mondo che hanno inviato 302 proposte. L’azienda inizialmente aveva previsto due premi, ma in finale le proposte le sono piaciute così tanto da decidere di assegnarne altri sei, per un totale di 14mila euro. Avete voglia di cimentarvi con le prossime sfide?

</span></figure></a> Game for breakfast
Game for breakfast

Desall è la piattaforma che conta oggi oltre 60mila utenti da tutto il mondo; ha lanciato finora quasi 50 contest, che sono serviti a lanciare nuovi prodotti di design come lampade e cappe da cucina, ma anche biscotti. Ricordate questa sfida per il biscotto da colazione mai visto prima? Sono arrivate 488 proposte e vincitore c’è già (un ragazzo italiano, classe 1994: si chiama Ermes Capovilla), ma il biscotto è ancora top secret, in attesa di essere lanciato sul mercato. In questo modo, aziende di settori anche molto tradizionali possono lanciare ricerche ed entrare in contatto con la creatività non di una sola agenzia, ma di chiunque nel mondo abbia una buona idea da sottoporre.

Le prossime sfide riguardano macchine da caffè, maniglie per bambini e carte da parati.

Il primo contest è firmato Coffee leader company (uno tra i player mondiali di riferimento nel settore delle capsule da caffè), in collaborazione con Desall, e mira a rivoluzionare il mondo delle macchine da caffè a capsula. Ai creativi si chiede di disegnare un prodotto altamente innovativo e fuori dagli schemi, dallo stile «inconfondibile e internazionale, in grado di adattarsi a diversi ambienti, da quello domestico a quello lavorativo, che grazie all’innovazione tecnologica e alla facilità d’uso ti consente di ottenere diverse tipologie di bevanda con un’unica macchina».

coffeee
La pagina ufficiale in cui cercare regole e suggerimenti è questa. La nuova macchina da caffè dovrà essere un prodotto assolutamente innovativo, con un design inconfondibile ma che possa essere adatto sia ad ambienti diversi (casa, lavoro) e con un appeal che soddisfi tutte le fasce d’età.
La macchina sarà completamente automatizzata e funzionerà con capsule di diversa tipologia a seconda della bevanda desiderata. Le operazioni che l’utente dovrà compiere sono: prendere la capsula desiderata, aprire il cassetto automatico per le capsule e inserire la capsula nell’alloggiamento. Una volta che il cassetto si sarà chiuso automaticamente, la macchina sarà in grado di riconoscere la tipologia di capsula inserita. L’utente dovrà quindi solamente scegliere la quantità di bevanda desiderata, avviando automaticamente l’erogazione. Si può inviare quante proposte si vuole  fino al 4 agosto. Poi, fino all’11, il voto della community, e quindi quello del cliente. In palio 5mila euro.

Il secondo contest è in collaborazione con Nidi, brand di Battistella Spa, e vuole lanciare il design per una nuova maniglia per l’apertura di ante e cassetti con forme o funzioni che rendano la cameretta dei bambini un posto ancor più giocoso e creativo. La pagina ufficiale contiene il regolamento.
bigiL’azienda porta il nome del fondatore Alfredo Battistella  che la fondò nel 1953. Nel 1963 il marchio Battistella propone, per primo in Italia, una linea di camerette in laminato e brevetta un’anta di forma curva; i riscontri positivi permettono di proseguire sulla via delle sperimentazioni e con l’introduzione del PVC nella produzione di arredi. Le maniglie potranno esplorare anche funzioni accessorie, permettendo utilizzi di vario genere; i creativi possono considerare se necessario l’impiego di altri elementi da combinare alla maniglia (ad esempio fettucce, corde elastiche, ecc.)
Target: le maniglie saranno inserite nelle camerette dei bambini di età compresa fra i 4 e i 14 anni, target specifico del brand Nidi.
Materiali consigliati: gomma, materiali plastici, legno, metallo. C’è tempo fino al 29 settembre, voto del cliente  dal 13 ottobre 2015.  Award: per il primo classificato 2.500 euro + Royalties, per il secondo 1.500 + Royalties, al terzo mille + Royalties. Per tutta la durata del diritto di opzione, lo sponsor offre un’ulteriore possibilità a tutti i partecipanti, fissando un compenso di mille euro più royalties per l’acquisto della licenza per lo sfruttamento economico dei progetti non riconosciuti come proposte.

La terza sfida è di Deco Lab, che chiama i creativi di ogni parte del mondo per raccogliere nuove proposte grafiche e design per un’esclusiva collezione di carta da parati per “Deco Lab Store”, un innovativo e originale negozio online.

deco
La pagina ufficiale contiene le indicazioni necessarie. L’idea è un sistema innovativo per cui ogni progetto diventa esclusivo per le pareti per cui è stato pensato. Deco Lab è alla ricerca di proposte originali di grafiche per carta da parati dal forte impatto scenografico, che rompano gli schemi tradizionali del mondo della carta da parati abbandonando la sola ripetizione di pattern classici, seguendo lo sviluppo di quattro filoni tematici. In questo caso la gallery del contest è privata, e solo il Cliente e i rispettivi autori saranno in grado di visualizzare le proposte (non è prevista la fase di Community Vote).

In tutti i casi la partecipazione è gratuita e aperta a talenti creativi di qualsiasi nazionalità, di età uguale o maggiore ai 18 anni. I partecipanti potranno presentare uno o più progetti, ma saranno accettati solo i progetti pubblicati sul sito www.desall.com, dalla pagina di upload relativa al contest.