Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A scuola di pensiero snello (nella prima cantina italiana a metterlo in pratica)

La vicentina Cantina Cielo e Terra è stata la prima del settore vitivinicolo italiano ad aver abbracciato, fin dal 2006, la Lean Organization, il cosiddetto pensiero snello:  un approccio che ha introdotto un metodo di pensare e organizzare l’attività produttiva basato sull’innovazione e la valorizzazione delle risorse umane e portato, in 10 anni, l’azienda berica a una radicale trasformazione dei processi con un aumento del 30 % della produttività e razionalizzazione delle produzione, attenta ai consumi e al risparmio energetico.
Qui, dal 24 al 26 novembre, si tiene il corso The Instructor, the Man and the Job, un innovativo training pratico dedicato a manager, direttori e responsabili di stabilimento, qualità e produzione per imparare ad affrontare le sfide del cambiamento partendo da una riflessione sul ruolo e le competenze del responsabile come protagonista, guida e coach del miglioramento.

 

cielo

Allenarsi ad affrontare la complessità delle sfide quotidiane è uno dei segreti per mantenere sempre competitiva la propria azienda – afferma Giampietro Povolo, direttore Operations di Cielo e Terra – e, in questa occasione, abbiamo scelto di condividere la nostra pluriennale esperienza nell’applicazione della Lean organization, la filosofia snella basata sul miglioramento continuo che permette di trovare soluzioni nuove ed efficaci a problemi aziendali complessi”.
L’innovativo percorso formativo si svolge interamente in azienda, e offre l’opportunità di acquisire un metodo strutturato da utilizzare ogni giorno per l’addestramento del personale, sia in attività di fabbrica che di ufficio, basandosi sullo stesso metodo impiegato in Toyota per insegnare nuove mansioni o compiti.

</span></figure></a> Masaaki Imai in azienda
Masaaki Imai in azienda

L’attività prende il via con un momento di formazione teorica, dedicata alla conoscenza degli elementi “essenziali” del Sistema Toyota e si snoda attraverso approfondimenti su cosa e come dev’essere un training efficace, occasione per “Imparare a insegnare”. Punto centrale dell’esperienza, le esercitazioni e gli apprendimenti sul campo, nei diversi reparti della Cielo e Terra, così da mettere direttamente a confronto i partecipanti con i diversi aspetti aziendali e migliorare le performance delle proprie aziende basandosi su innovazione e sostenibilità.

Al corso si sono già iscritte aziende italiane e aziende appartenenti a gruppi internazionali del settore food, wine, del packaging, stampaggio etichette. Le funzioni sono quelle di amministratore, capi reparto, kaizen manager. Per chi non ha avuto il tempo di partecipare, è possibile (su richiesta e a discrezione degli organizzatori) prendere parte alla presentazione dei lavori finali, giovedì 26 a partire dalle 14, in Cielo e Terra. Per fare la richiesta, basta contattare il numero 334 3880727.

Fondata nel 1908, Cielo e Terra – Gruppo Cantine Colli Berici Spa ha sede a Montorso Vicentino (Vicenza) e 60 dipendenti. Presente in oltre 60 Paesi, l’azienda è leader di mercato in Italia nella Grande distribuzione organizzata nel settore vino in bottiglia (dati Symphony IRI 2014, GDO Italia) con la linea di vini leggeri Freschello e ricava dalle vendite all’estero oltre il 50% del proprio fatturato complessivo che nel 2014 si è attestato a quota 38 milioni di euro.  La formazione Lean è organizzata con Heiko Explore.