Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il nuovo turismo è Green & slow: corso gratuito più tirocinio (per chi ha più di 30 anni)

C’è un territorio che sta sempre più abbracciando il turismo, ed è la zona fra il Montello e Venezia. Una terra che punta sempre più decisamente al turismo green e slow. Un turismo che i visitatori, soprattutto stranieri, cercano, attratti da ciò che ancora non conoscono del Veneto al di là del «classico» circuito delle città d’arte.

paesaggio Montello

Il Montello è un luogo privilegiato dal punto di vista naturale: un colle con aspetti paesaggistici e ambientali che lo rendono un elemento peculiare e differenziato rispetto al territorio circostante. Siamo nel cuore dell’ alta pianura trevigiana, dove il Montello  appare come una cupola bassa e allungata circa in direzione Est-Ovest che si eleva raggiungendo al massimo la quota di 369 metri sul livello del mare. Il Fiume Piave lo delimita a Nord e a Est, a Sud si apre la pianura trevigiana e Montebelluna ad occidente-

Un luogo ideale per una «nicchia» di turisti slow/enogastronomici particolarmente preziosa per l’economia del territorio: gli stranieri arrivano a spendere una media di 125 euro al giorno contro, ad esempio, una spesa media del turismo balneare di circa 90.

Fra le nuove professioni del turismo individuate da Ciset, Centro Internazionale di Studi sull’Economia del Turismo, c’è anche quella del «Tecnico promotore del business turistico», esperto nella creazione di reti.  Ciset propone, in collaborazione con il Comune di Montebelluna (Treviso) e la rete di amministrazioni locali dell’area del Montello, una work experience di tipo specialistico.

Obiettivo del progetto della durata di 160 ore più 3-4 mesi di tirocinio è l’inserimento in strutture alberghiere e altre imprese turistiche fra Treviso e Venezia dei partecipanti. Il corso, completamente gratuito, è rivolto a disoccupati/inoccupati, con laurea, età superiore a 30 anni, residenti o domiciliati in Veneto, interessati ai temi della promozione di risorse naturalistiche e culturali e alle forme di turismo green&slow. È previsto un indennizzo di frequenza per le ore di tirocinio.

Candidature entro il 27 giugno 2016 (ore 12), per 10 posti. Questo il link al bando.

La finalità del progetto è quella di fornire agli allievi selezionati una preparazione specifica che permetta di collocarsi in imprese turistiche venete del settore ricettivo, intermediazione e noleggio servizi. Si tratta di imprese localizzate perlopiù nell’area trevigiana e veneziana che mirano a rendere più competitiva la propria offerta attraverso proposte green&slow , in rete con altre imprese della filiera.

Tutte le info sul sito.