Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Amazon, Decathlon, Calzedonia, Douglas, Lidl e le altre: le aziende cercano candidati a Verona

Mercoledì 26 ottobre le aule 5-9-10-11 del Polo S. Marta (Università di Verona) saranno occupate no-stop, dalle 9 alle 18, da una serie di aziende, precisamente 34, ognuna delle quali avrà a disposizione 45 minuti per presentarsi e 30 minuti per raccogliere i curricula dei presenti interessati: è il Recruiting day, una modalità che ribalta il tradizionale colloquio e vede i candidati dalla parte degli ascoltatori, riducendo l’impatto emotivo ed aumentando il contatto umano, attraverso la modalità live.

In questa pagina c’è l’elenco completo delle aziende presenti, egli orari in cui ascoltarle. Ci si può iscrivere ancora a quasi tutti (Calzedonia, per primo, è sold out, esaurito).

univerò16

Qualche nome? In ambito bancario Unicredit e Banco Popolare, in ambito Ict Amazon e Accenture, per l’editoria Mondadori e Marsilio, per consulenze e revisioni Pricewaterhouse Coopers, Deloitte, in campo sportivo Decathlon. E ancora AirDolomiti, Dainese, Lidl, Douglas, Calzedonia, UbiBanca, Friuladria, Fiorucci.

univerò3
Il Recruiting day è solo una delle iniziative di Univerò, in corso all’università di Verona. Un format innovativo, pensato per il futuro degli studenti, ma aperto a tutto il pubblico interessato; la seconda edizione si svolge fino a giovedì 27 ottobre all’Università di Verona (Polo S. Marta), in stretta sinergia con Esu Verona e su organizzazione di Fondazione Emblema. Fra gli eventi in programma nella seconda giornata (mercoledì 27) alle 11, nell’aula, 6 Marisa Golo (amministratrice delegata del Gruppo Calzedonia) riceverà il premio “Laureato dell’anno 2016 – Una carriera eccellente” promosso da Alvec, associazione laureati in economia e commercio.

Dalle 11.30 alle 13.30 l’aula magna del dipartimento di Scienze giuridiche ospita il Legal day, durante il quale i rappresentanti di cinque studi legali spiegheranno “Come si diventa avvocato in uno studio associato” (e potranno ricevere curricula), con moderazione a cura di Tommaso dalla Massara, delegato all’Orientamento e alle Strategie occupazionali dell’università di Verona.
Tra gli altri incontri di mercoledì, che spazieranno dall’analisi delle soft skills – le cosiddette “competenze trasversali”, comprendenti qualità personali, atteggiamento in ambito lavorativo e capacità nel campo delle relazioni interpersonali, dal saper lavorare in gruppo all’agilità nella risoluzione dei problemi – alle opportunità offerte dai beni culturali, spicca quello con Cecilia Strada (aula 6, ore 15) che, con Antonio Lupo (prorettore vicario Università di Verona) e Nicola Smania (direttore Centro di Ricerca in Riabilitazione neuromotoria e cognitiva Università di Verona), racconterà, in veste di presidente, Emergency: la nota associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà.

univerò2Il programma completo delle tre giornate è qui. C’è anche un incontro dedicato al lavoro nello sport: si chiama “Lavorare nel calcio” (giovedì 27, ore 17) con Roberto Mancini (allenatore) e Federico Schena, professore Metodi e Didattiche delle Attività sportive, università di Verona.

All’esterno del Polo S. Marta ci sono anche tre food truck come punti di ristoro.

Gli incontri sono aperti al pubblico, con opzione, riservata agli studenti, di prenotare il posto tramite iscrizione sul sito www.univero.it Per tutte le iniziative in programma sarà dato accesso prioritario agli utenti registrati.