Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In volo, in treno, con la toga: occasioni di lavoro in corso a Nordest

Questa è una rassegna delle occasioni di lavoro in corso a Nordest: c’è anche il recruiting di una compagnia aerea, e un Comune che cerca due praticanti avvocati.

volotea-cabin-crew-low

Vicenza cerca due praticanti avvocati

Il Comune di Vicenza ha pubblicato un avviso per la ricerca, per soli titoli, di due praticanti avvocato per l’ammissione alla pratica forense presso l’Avvocatura comunale. L’avviso che dettaglia i requisiti necessari e la modalità di svolgimento del praticantato è pubblicato sul sito del Comune alla pagina http://www.comune.vicenza.it/albo3/altri.php/164761.

Le domande di candidatura, redatte secondo il fac simile pubblicato sul sito e corredate da un dettagliato curriculum professionale e culturale, vanno presentate entro il 27 gennaio recandosi personalmente al servizio Avvocatura del Comune di Vicenza, in corso Palladio 98, o tramite e mail all’indirizzo legale@comune.vicenza.it.

Per informazioni: 0444 221267 da lunedì a venerdì dalle 11 alle 13.

Il Recruiting day di Volotea

Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni basata a Venezia, inizia il 2017 all’insegna della crescita organizzando, per giovedì 19 gennaio, un Recruiting Day alla ricerca del nuovo personale di bordo per le sue basi di Venezia, Verona e Palermo. Appuntamento per le selezioni presso l’hotel Courtyard Venice Airport vicino all’aeroporto Marco Polo, che si attesta nuovamente come prima base del vettore in Europa per numero di destinazioni raggiungibili e per numero di passeggeri trasportati.

“Non solo apertura di nuove rotte e aumento della flotta: la crescita costante che stiamo vivendo si traduce anche nella creazione di nuovi posti di lavoro. E per volare incontro alle esigenze di viaggio dei passeggeri è importante poter contare su un team di professionisti preparato e disponibile – spiega Carlos Muñoz, Fondatore di Volotea. La giornata del 19 gennaio è riservata non solo a coloro già in possesso dei requisiti e delle qualifiche per poter lavorare a bordo di un aeromobile, ma anche agli appassionati di aviazione che sognano di intraprendere una carriera nel mondo delle compagnie aeree. Requisiti fondamentali sono la conoscenza fluente di italiano, inglese e possibilmente di una terza lingua, oltre alla vicinanza all’aeroporto: il personale Volotea deve infatti risiedere a un massimo di 45 minuti di distanza dallo scalo a cui verranno assegnati”.

Le posizioni disponibili sono 50, tra hostess e steward, che si aggiungeranno al personale di bordo già basato a Venezia, Verona e Palermo. La creazione di queste nuove opportunità lavorative riconferma l’impegno del vettore nel supportare il tessuto economico locale di tutte le città in cui è presente.

Tante le destinazioni raggiungibili con Volotea dalla laguna veneta, ben 34 rotte di cui 9 domestiche – Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lampedusa, Olbia, Palermo e Pantelleria – e 25 all’estero. Bordeaux, Marsiglia, Nantes e Tolosa in Francia, Alicante, Asturie, Bilbao, Palma di Maiorca, Santander e Malaga (novità 2017) in Spagna. Da non dimenticare poi i voli verso Spalato, Dubrovnik in Croazia, Atene, Corfù, Creta, Cefalonia (novità 2017), Kos, Mykonos, Preveza Lefkada, Rodi, Samos, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia e infine Praga nella Repubblica Ceca.

Da Verona, invece Volotea fa rotta verso 17 destinazioni: 9 in Italia – Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Napoli, Olbia, Palermo e Lampedusa – e 8 all’estero – Santorini, Mykonos, Ibiza, Palma di Maiorca, Minorca, Tirana, Chisinau e Cork. Nel 2017, inoltre, Volotea si riconferma come prima compagnia aerea dell’aeroporto veronese per numero di destinazioni e volume di posti: al vettore il 25% della capacità totale dal Catullo. Infine Volotea conferma il proprio impegno anche a Palermo, da cui offre 19 collegamenti, 7 domestici e 12 all’estero. Le rotte per Corfù e Malaga, novità per l’estate 2017, si andranno ad affiancare agli evergreen palermitani: le città italiane di Bari, Genova, Napoli, Olbia, Torino, Venezia e Verona, e ancora Spagna (Ibiza e Palma di Maiorca), Francia (Nantes, Bordeaux, Tolosa, Strasburgo e Nizza) e Grecia (Atene, Creta e Santorini).

InRail cerca 20 persone in FriuliVG

L’Agenzia regionale per il lavoro della Regione Friuli Venezia Giulia e l’impresa ferroviaria InRail di Udine consolidano la propria collaborazione, avviata tempo fa e che ha portato all’assunzione negli anni scorsi di circa 60 addetti in diversi profili specialistici, attraverso la realizzazione di un progetto complesso che vede l’utilizzo di strumenti di formazione ad hoc per l’inserimento lavorativo. In una logica di sviluppo ed espansione, la società InRail con la collaborazione delle strutture dell’Agenzia regionale sta oggi ricercando 20 nuove figure professionali di formatore treno e verificatore dei veicoli ferroviari che, una volta selezionate da parte del Centro per l’impiego di Udine, seguiranno inizialmente un intenso programma di formazione per poi essere inserite a pieno titolo negli organici aziendali.

Il corso di formazione, che offre dunque un concreto sbocco occupazionale, è finalizzato al raggiungimento della necessaria preparazione per poter sostenere l’esame per ottenere l’Abilitazione di tipo VE che abilita al servizio di verifica dei veicoli. A completamento del profilo sono inoltre previsti corsi di formazione per l’unione e il distacco dei veicoli e per la predisposizione dei documenti di scorta ai treni.

Il corso avrà una durata di circa 600 ore (presso le strutture di Udine) e prevede il superamento di esami al termine di ognuno dei sei moduli formativi in cui è strutturato (Ruolo responsabilità e ambito dell’operatore ferroviario; nozioni di tecnica ferroviaria; regolamenti e norme di circolazione; veicoli trainati; tecnica ferroviaria di trasporto; impianti – norme sulla sicurezza e sulla salvaguardia dell’operatore. Le persone interessate a partecipare a questo corso dovranno essere in possesso dei seguenti requisiti: domicilio o residenza in Friuli Venezia Giulia; età minima 21 anni, diploma a indirizzo tecnico (elettronico, elettrotecnico, meccanico), conoscenza fluente della lingua italiana, idoneità fisica e psico-attitudinale (vista 10/10, no daltonici). È considerato titolo preferenziale la conoscenza della lingua inglese ed eventuale conoscenza del tedesco e/o dello sloveno.

Per candidarsi al corso le persone interessate e in possesso dei requisiti possono inviare il curriculum vitae entro il 6 febbraio a ido.ubf@regione.fvg.it

Due manutentori specializzati per Trenitalia

Trenitalia S.p.A. ricerca 2 giovani, di ambo i sessi, per svolgere attività pratico-operative relative ad installazione, riparazione, manutenzione e verifica sul materiale rotabile e sulle apparecchiature, nonché mansioni di uso comune comprese le operazioni amministrative connesse. L’operatore effettua, altresì, la messa in esercizio dei mezzi di trazione. È richiesto il possesso del diploma quinquennale, quadriennale o triennale con specializzazione in Elettronica, Elettrica, Elettrotecnica, Energia/Termotecnico, Meccanica, Meccanica e Meccatronica, Nautica Aeronau./Trasporti Logistica, Sistemi Energetici, Telecomunicazioni. È richiesto il possesso del attestato di bilinguismo C o superiore. Il luogo di lavoro è Bolzano.

Per prendere visione dei requisiti richiesti e presentare la propria candidatura, entro martedì 31 gennaio 2017, è necessario collegarsi al sito Internet www.fsitaliane.it rubrica “Lavora con noi” e quindi “Ricerche in corso” oppure al sito della Borsa lavoro https://jobs.egov.bz.it/borsalavoro/.

Addetti alla logistica

Una opportunità per venire in contatto con imprese del territorio ed effettuare un qualificante stage formativo. Ad offrirla è il progetto Garanzia Giovani “Youth Means Talent”, promosso da Unione Europea, Ministero del Lavoro e Regione Veneto, tra i cui partner c’è anche Esac Formazione, la realtà che fa capo a Confcommercio Vicenza.

Riguarda la figura di “Addetto alla Logistica”. Si cercano 8 giovani, disoccupati o inattivi, per un percorso di 646 ore, di cui 160 di formazione, 480 di stage, 6 di accompagnamento al lavoro. Il profilo che si intende formare avrà una visione d’insieme dei diversi comparti aziendali e sarà in grado di gestire gli ordini e controllare i relativi documenti di trasporto, registrare le quantità delle merci in ingresso e uscita, gestire reclami e in generale seguire tutte le attività inerenti il magazzino. Per essere ammessi al progetto è necessario presentarsi alla selezione che si terrà al Centro Formazione Esac di Creazzo, il 17 febbraio alle ore 9.00.

Va ricordato che prima della selezione gli interessati devono iscriversi, con una procedura che è semplice e gratuita, al portale Garanzia Giovani attraverso l’indirizzo Internet www.cliclavoroveneto.it. I bandi delle opportunità sono scaricabili dal sito www.esacformazione.it

Per informazioni, contattare Esac Formazione al numero 0444 964300.