Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Pordenone guarda al mercato russo e polacco, Valpolicella in Asia #AziendeConLaValigia

Un incontro dedicato alle opportunità dei mercati Russo e Polacco è organizzato per il 12 novembre prossimo da ConCentro, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Pordenone-Udine. L’appuntamento è alle 9 nella sala convegni della sede camerale di corso Vittorio Emanuele 47.

flag_of_polandSaranno forniti utili suggerimenti e strumenti operativi per incrementare l’attività commerciale in questi mercati. Illustrerà le opportunità e le modalità di approccio per affrontare i due mercati Luisella Lovecchio, fondatrice di Est-Int, che analizzerà il ruolo del marketing strategico nel percorso di internazionalizzazione, seguita dagli interventi in modalità web conference di funzionari degli uffici ICE di Varsavia e di Mosca.

La partecipazione all’incontro è gratuita. Al termine della parte seminariale, Lovecchio sarà a disposizione per brevi incontri individuali, previo appuntamento da richiedere al momento dell’adesione. Le imprese dovranno confermare la propria partecipazione entro il 4 novembre.

Per ulteriori informazioni, contattare l’area internazionalizzazione di ConCentro allo 0434.381250, internazionalizzazione@pn.camcom.it

Missione in Asia per Valpolicella

Missione asiatica per il Consorzio Vini Valpolicella, con uno spazio collettivo a Vinexpo Shanghai (si è svolto fra il 23 e il 25 ottobre) e un esordio sul mercato di Singapore, il 28 ottobre, con un evento esclusivo dedicato al trade del piccolo ma importante centro finanziario della penisola malese. Complessivamente sono una ventina le aziende presenti o rappresentate ai due eventi.

valpo
Primo atto la prima collettiva del Consorzio al Vinexpo di Shanghai, la ‘capitale enoica’ per consumi nel Dragone, con Valpolicella Ripasso e Amarone protagonisti anche di una masterclass interamente dedicata al metodo dell’appassimento a cura del miglior sommelier cinese 2018 e Valpolicella Wine Specialist, Felix Zhang.

Inutile sottolineare l’importanza strategica del mercato cinese, specie in un periodo di forte incertezza dei nostri buyer storici – ha detto il direttore del Consorzio Vini Valpolicella, Olga Bussinello -. La Valpolicella ha tutto per essere maggiormente protagonista in Asia, e anche l’area del Sud-Est asiatico offre ampi margini di crescita. A partire – ha concluso – da Singapore, quarto principale centro finanziario del mondo e nella top 20 dei principali buyer globali di vino, nonostante una popolazione di appena 5,5 milioni di abitanti”.

Aziende alla fiera di Shanghai:

Bertoldi, Cà dei Frati, Ca’ dei Ronchi, Cantina Valpantena Verona sca, Corte Scaletta, Dal Cero Family, ILatium Morini, Cantina Paolo Cottini, Rino Sartori, Rubinelli Vajol, Az. Agr. Tamburino Sardo di Fasoli e Vantorosso.

Aziende all’evento di Singapore:

Cà dei Frati, Cantina Valpantena Verona sca, Fidora – Organic Since 1974, I Campi – Az. Agricola di Flavio Prà, Graziano Prà, Pasqua Vigneti e Cantine spa, Rino Sartori, Rubinelli Vajol, Sartori di Verona, Scriani e Tenuta Santa Maria di Gaetano Bertani

 

 

Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella

Nato nel 1924 è una realtà associativa che comprende viticoltori, vinificatori e imbottigliatori della zona di produzione dei vini della Valpolicella, un territorio che include 19 comuni della provincia di Verona. La rappresentatività molto elevata (80% dei produttori che utilizzano la denominazione) consente al Consorzio di realizzare iniziative che valorizzano l’intero territorio: il vino e la sua terra d’origine, la sua storia, le tradizioni e le peculiarità che la rendono unica al mondo. Il Consorzio annovera importanti ruoli istituzionali: si occupa della promozione, valorizzazione, informazione dei vini e del territorio della Valpolicella, della tutela del marchio e della viticoltura nella zona di produzione dei vini Valpolicella, della vigilanza, salvaguardia e difesa della denominazione. L’area di produzione è molto ampia ed è riconducibile a tre zone distinte: la zona Classica, (Sant’Ambrogio di Valpolicella, San Pietro in Cariano, Fumane, Marano e Negrar); la zona Valpantena, comprendente l’omonima valle; la zona DOC Valpolicella, con Verona, Illasi, Tramigna e Mezzane. Le varietà autoctone che danno vita ai vini delle denominazioni vini Valpolicella sono: Corvina, Corvinone, Rondinella e Molinara. I vini della denominazione sono il Valpolicella doc, il Valpolicella Ripasso doc, l’Amarone della Valpolicella e il Recioto della Valpolicella entrambi docg.