Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sul Cortina Express sale il welfare; dipendenti più contenti, meno assenteismo e turnover

Flybus è l’azienda veneta titolare del marchio Cortina Express che opera nel campo delle autolinee a lunga percorrenza e noleggio autobus con conducente.

Con oltre 60 dipendenti – di cui 55 autisti – e una flotta di 40 moderni autobus di recente immatricolazione, Cortina Express collega tutti i giorni tutto l’anno Cortina d’Ampezzo e il Cadore con Treviso, l’aeroporto di Venezia e la stazione ferroviaria di Mestre e durante l’alta stagione estiva e invernale prolunga le tratte verso l’Alta Pusteria e l’Alta Badia puntando sul comfort di viaggio con  wi-fi, prese di corrente e portone lounge.

cortin

Ora l’azienda fa salire a bordo il welfare aziendale, che sarà implementato per passaggi successivi, offrendo beni e servizi, che favoriscono sia il lavoratore che la famiglia. L’autista Flybus potrà scegliere, attraverso la piattaforma studiata da Synotius, di usufruire per i propri figli di alcuni servizi senza spendere nulla: asili asili nido, baby sitter, doposcuola e centri estivi; e ancora sostegni economici per università e libri scolastici, ma anche vacanze studio e master anche all’estero.

Tra le opzioni per lavoratori e familiari ci sono anche sostegni per le attività sportive o, in ambito sanitario, cure mediche e
check up sanitari, e ancora vacanze per famiglie. Inoltre Flybus, in collaborazione con Synotius, ha attivato alcune convenzioni e agevolazioni per tutti i lavoratori di Flybus su viaggi e articoli di abbigliamento.

«Siamo consapevoli – sottolinea Ellen Broccolo, direttore di Flybus – che i servizi sono un bene aggiunto appetibile nella vita di ciascuno. Oggi, nel mondo dell’impresa, pensare alla “persona” lavoratore, e quindi considerare anche i bisogni e le esigenze extralavorative, è una possibilità importante per un’azienda, sia perché sul piano concreto permette degli sgravi fiscali, sia perché offre servizi utili e concreti ai lavoratori, aumentando il grado di soddisfazione. Dipendenti più contenti sono sicuramente una grande potenzialità sul piano produttivo e dello stato di salute di un’azienda. Siamo partiti ora con il piano di
welfare aziendale, garantendo 3mila euro all’anno per ciascun autista che, durante il corso del prossimo anno verranno implementati da ulteriori quote al raggiungimento di determinati obiettivi e che amplieremo man mano a tutti i nostri lavoratori, e immaginiamo anche che questo possa essere un interessante valore aggiunto per chi desidera lavorare
con noi».

cortin2

«Per studiare un piano su misura di Flybus – sottolinea l’avv. Riccardo Zanon, titolare di Synotius – abbiamo cercato di intercettare prima di tutto le esigenze dei lavoratori anche al di fuori del contesto lavorativo, grazie ad alcuni questionari mirati, incontri per gruppi e alla contemporanea attività del dott. Gabriele Guerra, temporary HR manager, abbiamo potuto individuare alcune strategie per favorire sempre più il clima lavorativo dell’azienda e per adeguare le scelte di welfare aziendale al contesto e favorire sia il miglioramento sul piano della produttività che il benessere e la soddisfazione del lavoratore, pensando anche al tempo libero e al tempo della famiglia. Grazie ai sistemi di welfare aziendale il dipendente, infatti, ha maggiori possibilità di creare un equilibrio tra la vita lavorativa e quella privata, trovando benefici da entrambe le parti. Un valore aggiunto anche per l’azienda che si troverà ad avere lavoratori più contenti e motivati o a intercettare interesse per altri in cerca di un’occupazione. Un’azienda che sceglie di attivare un piano di welfare aziendale ha a disposizione strumenti e può usufruire di fondi – per la maggior parte delle aziende ancora sconosciuti – che si traducono in una migliore qualità della vita e in
benessere delle persone, con conseguente maggior profitto e riduzione del rischio di assenteismo o turn over, oltre a sgravi fiscali».

Visto l’accento posto sull’effetto welfare come elemento utile nella ricerca di nuovi dipendenti, questa è la pagina con le posizioni di lavoro aperte.

  • Barbara Ganz |

    deve contattare direttamente l’azienda, grazie B

  • Bruno Ricci |

    Buongiorno sono autista con anni di esperienza in Italia ed estero, vorrei collaborare con la vostra Flotta grazie

  Post Precedente
Post Successivo