Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

I cartoni animati made in Treviso per insegnare ai bambini la salute

Sono in onda da oggi, sabato 4 aprile: cartoni animati tutti nuovi (e per i bambini costretti alla quarantena può essere un bel momento di divertimento).

I cartoni animati dei “Mini Cuccioli”, nati dai disegni dei bambini veneti, sono in onda per la prima volta su Rai Yoyo (canale n. 43) e  in replica, l’11 aprile, sempre alle ore 10.20. Si tratta della quarta edizione della iniziativa della Regione Veneto e della Ulss 3 Serenissima, nell’ambito del programma “Guadagnare Salute”, dove vengono coinvolti i bambini veneti delle scuole primarie a realizzare delle storie che richiamano i corretti stili di vita e che poi, quelli vagliati da una giuria come i migliori, vengono anche trasformati in cartoni animati. L’iniziativa “Raccontiamo la salute” nasce dall’idea di unire le risorse di diverse Direzioni Regionali (Direzione Turismo, Direzione Agroalimentare, Direzione Prevenzione, sicurezza alimentare e veterinaria, Direzione beni, attività culturali e Sport) che per anni e in maniera indipendente si erano occupate di parlare di benessere della persona e dell’ambiente in cui vive.

mini-cuccioli-raccontiamo-la-salute-6a-orizz_copy

“Nell’edizione dell’anno scolastico 2018-2019 – ha spiegato il direttore del Dipartimento di Prevenzione della Ulss 3, il Dottor Luca Sbrogiò, anche direttore scientifico del programma in questione – hanno partecipato a “Raccontiamo la Salute con 6 A” 35 scuole primarie di tutte le province del Veneto: si tratta di più di 1000 bambini, dai 6 ai 10 anni, che hanno disegnato 106 bellissimi e coloratissimi “storyboard” (sequenze disegnate di fumetti), sui temi legati alla promozione della salute e ai corretti stili di vita”. “Gli argomenti su cui hanno lavorato con entusiasmo i bambini – ha continuato – sono quelli indicati dalle 6 A del titolo: Ambiente, Alimentazione, Agricoltura, Attività motoria, Arte e, infine, Amicizi@. Numerose le scuole che hanno aderito, dimostrando impegno e creatività tanto da non rendere facile poi il lavoro della giuria nel selezionare i migliori lavori: 7 “storyboard” tradotti in brevi cartoni animati con l’aiuto degli animatori di Gruppo Alcuni”.

Gruppo Alcuni – base a Treviso – è una delle realtà produttive più vitali e innovative nel mondo dell’animazione (lo raccontano loro stessi nella pagina Facebook). Fondato nel 1973, è tra le più importanti strutture multimediali per l’infanzia in Europa con uno studio di produzione di cartoni animati, un gruppo che realizza trasmissioni televisive, un altro che gestisce la programmazione teatrale, un parco tematico per bambini e famiglie e un team che segue l’attività editoriale e musicale. Gruppo Alcuni produce e distribuisce in tutto il mondo intrattenimento di alta qualità, comprese serie televisive CGI 2D e 3D e lungometraggi in animazione.
I cartoon prodotti sono originali e assolutamente non violenti, e promuovono valori positivi, aiutando bambini e ragazzi nello sviluppare le più diverse abilità.

I cartoni animati sono un mezzo divertente ed efficate: eccoli qui nella versione che spiega ai bambini perché è necessaria la  rema solare.

mini-cuccioli-raccontiamo-la-salute-6a_copy

Le 7 scuole selezionate e premiate:

–          Classi II A e IV A Scuola Primaria “Silvio Pellico” di MESTRE (VE): I MINI CUCCIOLI ALLA GIORNATA DELLO SPORT. È la Giornata dello Sport e tutti i Mini Cuccioli decidono di impegnarsi in varie attività: dal salto della corda al nuoto, dalla pallacanestro al tennis. E alla fine: una succosa mela per tutti! “Questa storia non ha bisogno di parole: è chiara come la luce del sole”, chiosa l’albero Matusalemme che chiude ogni cartoon.

–          Classe II Scuola Primaria “Bambini del Vajont” di LONGARONE (BL): LA MENSA È UN’OCCASIONE. I Mini Cuccioli sono in mensa: il coniglietto Cilindro mangerebbe “due volte tutto”, mentre Olly fa un po’ la difficile. Per fortuna c’è Senzanome, che impiatta il cibo in modo creativo, così la gattina si ritrova a mangiare un cibo che non pensava le piacesse. Matusalemme commenta: “Non c’è nulla da fare, alla fine bisogna assaggiare”.

–          Classe V B Scuola Primaria “Giovanni Pascoli” di CONEGLIANO (TV): I MINI CUCCIOLI E IL TEATRO. Durante una giornata piovosa i Mini Cuccioli pensano di mettere in piedi una recita con la storia di Cappuccetto Rosso. Anche chi è timido parteciperà, perché, come spiega l’albero “…il teatro unisce le persone, rende felice chi ti ascolta, aiuta a essere più forte e sicuro di te e a rispettare i tempi e i ruoli… L’importante è divertirsi”.

–          Classe I A Scuola Primaria “Alessandro Manzoni” di CALCROCI DI CAMPONOGARA (VE): PIO, SENZANOME E I MOSTRI DELL’ORTO. È estate e i Mini Cuccioli stanno giocando vicino all’orto. Qui si accorgono della presenza di “piccoli mostri” che li spaventano. Pensano di ricorrere al veleno per debellarli, ma la gattina Olly spiega loro che invece questi animali – lombrichi, coccinelle, api e ricci – sono invece molto preziosi, perché sono i guardiani dell’orto. “L’orto più amici avrà, bello e ricco sarà, veleno non si userà, verdura buona e sana si mangerà”: questa è la filastrocca scritta dai bambini per chiudere il loro cartoon.

–          Classe III A Scuola Primaria “Giovanni Pascoli” di CINTO EUGANEO (PD): I MINI CUCCIOLI E LA VENDEMMIA. I 6 amici cuccioli arrivano in una fattoria didattica e il contadino li invita a scoprire cosa succede durante la vendemmia. La papera Diva va in cucina a preparare una torta, mentre gli altri si divertono a usare il mosto per dipingere un ritratto. “Avete capito, ne sono certo, quanto bella è una scuola a cielo aperto…”

–          Classe V A Scuola Primaria “Leonardo da Vinci” di MORGANO (TV): AVVENTURA AL MARE. Questa volta i Mini Cuccioli sono invitati a seguirla da una delfina, per aiutarla a liberare un piccolo delfino imprigionato dalla plastica che invade le acque del mare. “Una bella storia da raccontare, siete diventati amici del mare”.

–          Classi V A e V B Scuola Primaria “Mons. Tiozzo” di PORTO VIRO (RO): L’ARTE DI ESSERE AMICI. In classe i Mini Cuccioli sono poco collaborativi e non perdono occasione per prendersi in giro, dedicando molto tempo alle amicizie “social”. Un giorno – all’insaputa l’uno dell’altro – si ritrovano tutti davanti a un’importante mostra di quadri e scoprono con gioia che gli amici virtuali sono i compagni di classe! E l’albero Matusalemme commenta così: “È inutile andare a cercare lontano quello che puoi avere a portata di mano!”

Complessivamente nelle quattro edizioni dell’iniziativa sono stati realizzati 29 brevi cartoon; sono stati coinvolti oltre 5.000 bambini, dai 6 ai 10 anni. I cartoni animati realizzati nelle scorse edizioni dell’iniziativa hanno superato 1.700.000 visualizzazioni su Youtube e 3 cartoon sono stati anche doppiati in inglese.