Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dalla scrivania all’ape car: Valentina diventa fiorista freelance ambulante

Valentina Marchese ha una vera passione per i fiori; lo ha scoperto in un momento particolare della sua vita, con una folgorazione inaspettata davanti a un banco del mercato. Il benessere di cui aveva bisogno,  regalatole proprio da quei fiori, ha segnato una svolta e l’inizio di una impresa tutta nuova.

fiori1

Prima si è preparata, frequentando il corso base di Federfiori (la federazione dei fioristi italiani: a questo link trovate il programma del corso base), specializzandosi e avviando alcune collaborazioni per acquisire le necessarie conoscenze tecniche. E oggi, in questi tempi decisamente non facili, Valentina – ragioniera trapiantata ormai da anni a Treviso, ma col cuore nella sua Palermo – ha lasciato la sicurezza del posto fisso (20 anni di esperienza in uno dei maggiori studi notarili di Treviso e un inquadramento a tempo indeterminato) per dare strada al suo progetto di vita: diventare una fiorista freelance ambulante.

fiori2

Così è nato è un piccolo laboratorio floreale a Villorba (Treviso) e una graziosa APE-car blu che viaggia carica delle sue creazioni. “Il coronamento di un sogno –  si racconta su Facebook – Chiuso nel cassetto per tanti anni, in cui l’ho pensato, ripensato, progettato, modificato e cucito addosso, come un abito. Quello in cui stai meglio”.

Cambiare vita non è facile, e spesso spaventa anche le persone vicine: “Io ho avuto l’appoggio totale di mio marito – racconta Valentina, 38 anni e due figli di 6 e 10 anni – Proprio il lockdown, periodo difficile da mille punti di vista, mi ha permesso di concentrarmi abbastanza per fare la mia scelta”. Una impresa femminile nata senza alcun aiuto esterno (come i bandi che spesso Camere di commercio e Regione mettono in campo per sostenere questo genere di imprenditoria): “Quando sono partita non c’erano queste opportunità. Mi sono finanziata con il mio risparmio“.

Donna dalla lacrima facile – si descrive così – “appassionata, energica e fragile, testarda, insicura e “pillicusa” che dire pignola sarebbe riduttivo. Ho capito che i fiori fanno stare bene ed emozionano – spiega Valentina – ed è quello che cerco di fare con il mio lavoro, staccandomi però dal concetto del negozio. Mi definisco una fiorista freelance ambulante; arrivo io dalle persone. I miei lavori si possono vedere sui profili social, per il resto la gente mi chiama, mi dà delle indicazioni di massima oppure mi lascia libera di creare. Quando creo è come entrassi in un frullatore di sensazioni, idee, manualità, dove la regola è solo una: fare emozionare”.

La formula dell’ape viaggiante può prestarsi a molte occasioni: quando torneranno eventi e matrimoni, ad esempio, l’angolo fiorito può confezionare anelli e ghirlande di fiori per gli ospiti. E nel parcheggio di bar e locali si può pensare a momenti come la “colazione fiorita”, caffè e mazzo floreale. Per il resto le consegne arrivano nella provincia di Treviso “ma in quel caso mi muovo in auto”, sorride Valentina. E poi c’è la sede.

IFIORICHEVERRANNO è il nome del laboratorio di Villorba (Treviso), una fucina dove Valentina lascia spazio alla sua fantasia cucendo insieme, con un’emozione ogni volta diversa, la richiesta e la realizzazione finale del lavoro, per ottenere un risultato unico e assolutamente personale. Il suo target sono i privati, ma anche eventi, cerimonie, matrimoni o l’allestimento di negozi, vetrine, uffici. Il fiore preferito? La peonia, rosa.

fiori

L’APE Flower sarà non solo il mezzo con cui la si potrà riconoscere in giro per Treviso e dintorni, ma anche un nuovo strumento di comunicazione creativo e originale, versatile perché adattabile ad ogni occasione, dallo showroom mobile al corner scenografico al punto di animazione floreale per bouquet espressi e doni floreali.

fiori3

Gli ordini sono aperti dal 10 settembre. Per raggiungerla tel e Whatsapp 331 145 4912 (mail ifioricheverranno@gmail.com).