Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A Venezia circola un vaporetto tutto rosa, per la prevenzione

‘Prevenzione è vita’ è la scritta che si legge sulla fiancata del Vaporetto Rosa di Alilaguna che la mattina dell’8 ottobre, poco dopo le 11, è salpato da piazzale Roma per il suo viaggio inaugurale attraverso il Canal Grande alla volta di Ca’ Farsetti.

vapo1

La sua prima navigazione del 2021 si è conclusa dinanzi al palazzo del Comune alle 12.15. Qui si è svolta la rituale cerimonia di inaugurazione. A tagliare il nastro – rigorosamente rosa – la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano. Erano presenti insieme a lei anche Laura Besio, assessore comunale ai Servizi al cittadino, e diverse consigliere comunali e di Municipalità.

Hanno preso parte al viaggio inaugurale anche Carlo Pianon, presidente della Lilt Venezia, il direttore responsabile del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss 3 Veneto, Luca Gino Sbrogiò, ma anche la referente del progetto per Alilaguna, Rachele Sacco, diverse esponenti delle associazioni di volontariato che hanno contribuito alla realizzazione dei tanti eventi dell’Ottobre rosa, una rappresentanza della Confindustria femminile e di tre squadre delle atlete in rosa del dragon boat. L’iniziativa del Vaporetto, promossa dall’Ulss 3 Serenissima, dal Comune di Venezia e dall’associazione Lilt, da sempre impegnata nella lotta al tumore, si colloca infatti tra le attività di sensibilizzazione previste per l’Ottobre rosa, mese mondiale della prevenzione del tumore al seno.

vapo3

Dopo l’inaugurazione il Vaporetto Rosa – che quest’anno è ibrido e a basso impatto ambientale – è stato ormeggiato a Ca’ Farsetti fino alle 17. Poi nei prossimi giorni sarà di nuovo normalmente in esercizio, dopo l’assenza del 2020, navigando per tutto ottobre la laguna di Venezia, con l’obiettivo di divulgare il messaggio di prevenzione tumorale e sensibilizzare alla diagnosi oncologica precoce.

A bordo di esso alcuni volontari delle associazioni cittadine risponderanno a dubbi e interrogativi dei cittadini, come ha spiegato la presidente del Consiglio comunale: “Il vaporetto rosa porterà in tutto il territorio comunale il messaggio che la prevenzione è vita. Un messaggio universale, che arriverà alla nostra comunità e a tutti coloro che visiteranno la città. Ma anche un messaggio di speranza perché la prevenzione, insieme alla diagnosi precoce, è lo strumento più potente per la lotta contro il tumore al seno. In questo particolare momento storico, dove l’attenzione è rimasta alta sul Covid ma si è abbassata rispetto alle altre patologie, vogliamo riaccendere i riflettori sull’importanza della prevenzione e di un corretto stile di vita e invitare tutta la cittadinanza a sottoporsi con regolarità agli screening e alle visite. Non abbassiamo la guardia e scegliamo la prevenzione, sempre”.

vapo2

Le fa eco Rachele Sacco, ideatrice del progetto per Alilaguna, sottolineando l’importanza di tornare a sottoporsi ai controlli: “Nonostante il momento di forte difficoltà per l’azienda abbiamo voluto fortemente che il Vaporetto Rosa tornasse a navigare e siamo molto felici di esserci riusciti. La pandemia infatti ha causato un drastico calo di adesioni alle visite di controllo e ritardi significativi in esami fondamentali per la diagnosi precoce: è proprio per questo che c’è ancora più bisogno di comunicare, sfruttando ogni occasione ed ogni mezzo, l’importanza dell’adesione agli screening. Il Vaporetto Rosa parla alla città e al mondo: dice che a Venezia la prevenzione è vita e lo ricorda quotidianamente ai cittadini e agli ospiti della città. Quest’anno il Vaporetto viaggia in elettrico, riducendo quindi le emissioni di CO2: la prevenzione è uno stile di vita e riguarda anche l’ambiente che ci circonda oltre che noi stessi”.

vapo4

L’iniziativa, che ha preso il via nel 2018, si rinnova anche quest’anno nella consapevolezza che il tumore alla mammella è il più diagnosticato tra la popolazione femminile, ma anche quello con le percentuali di guarigione più elevate grazie alla prevenzione primaria. Il battello nel corso del mese aderirà a diversi eventi dell’Ottobre rosa:

  • sabato 16 ottobre la Venice Hospitality Challenge, in bacino San Marco alle 13.30;
  • domenica 17 ottobre il corteo ‘Dragon boat donne in rosa’ alla Stazione Venezia Santa Lucia alle 11.30;
  • domenica 24 ottobre la Venice marathon, in Riva dei Sette martiri alle 11,30;
  • sabato 30 ottobre, la Pink fire con dragon boat, alla darsena di Campalto alle 10.