Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Costa Crociere seleziona 60 figure a Trieste, il Friuli VG finanzia la formazione

Costa Crociere, unica compagnia di crociere a battere bandiera italiana, insieme al Centro per l’Impiego di Trieste della Direzione Centrale del lavoro, formazione, istruzione e famiglia della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, ricerca circa 60 nuove figure professionali da impiegare a bordo delle sue navi.

Si tratta di 18 receptionist, 25 animatori e 18 tecnici, la cui assunzione avverrà attraverso un percorso specifico, che prevede l’invio della candidatura, un Recruiting day e corsi di formazione gratuita precedenti all’imbarco.

costacro

L’invio delle candidature è aperto sino al 3 dicembre 2021 attraverso questo sito web o tramite App mobile “Lavoro FVG”, previa iscrizione al progetto Pipol – Garanzia giovani / Progetto occupabilità, da effettuarsi tramite il sito della Regione FVG.

I candidati in possesso dei requisiti verranno contattati dal Centro per l’impiego di Trieste e avranno la possibilità di partecipare al Recruiting day, che si svolgerà nel mese di dicembre presso il Teatrino Franco e Franca Basaglia, all’interno del Parco di San Giovanni di Trieste.

Gli aspiranti svolgeranno test di lingua straniera, psicoattitudinali, simulazioni di casi e un colloquio conoscitivo con i responsabili del personale di Costa Crociere e con i preselettori del Centro per l’impiego.

L’assessore regionale al Lavoro e formazione Alessia Rosolen rende noto che grazie al progetto Pipol – Garanzia giovani / Progetto occupabilità, le persone selezione attraverso il Recruting Day avranno accesso a un corso di formazione gratuito, finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, disegnato appositamente per il proprio ruolo e comprensivo anche del rilascio dei brevetti specifici per la navigazione da parte di un centro di addestramento riconosciuto. Il corso, il cui inizio è previsto indicativamente nel mese di gennaio, avrà una durata di circa 350/400 ore.

“Il numero delle aziende che chiedono supporto alla Regione per selezionare e formare il proprio personale è aumentato non soltanto rispetto al 2020, ma anche rispetto al 2019 prima dello scoppio della pandemia. È il segnale – spiega Rosolen – che il mercato del lavoro è in ripresa e presenta opportunità interessanti in molti settori per i cittadini del Friuli Venezia Giulia. L’impegno della Regione è quello di supportare questa crescita facilitando, attraverso i Centri per l’impiego, l’incontro fra domanda e offerte di lavoro delle imprese che assumono e chiedono all’Amministrazione regionale di formare il personale che così può entrare o ricollocarsi nel mercato”.

Le circa 60 figure ricercate verranno assunte con contratto a tempo determinato della durata di almeno 4/6 mesi, disciplinato dal CCNL marittimi, con possibilità di rinnovo.

Questi i dettagli delle posizioni aperte, con i relativi requisiti:

18 Hospitality Operator (Receptionist)

Sono i responsabili dell’accoglienza e assistenza alla reception della nave. L’Hospitality operator è il riferimento principale per le informazioni e le richieste degli ospiti. Le figure cercate sono dotate di una fortissima propensione al cliente, una spiccata abilità per il lavoro in team e possiedono competenze di problem solving. E’ richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado, preferibilmente in ambito turistico o linguistico, la conoscenza della lingua inglese a livello non inferiore a B2, unita alla conoscenza di almeno una seconda lingua straniera a scelta fra tedesco e francese, a livello non inferiore a B2.

25 Children and Teen / Adult animator (Animatori)

Si occuperanno di gestire l’animazione destinata a bambini e ragazzi o adulti, promuovendo e organizzando giochi e attività di intrattenimento. L’animatore possiede una naturale attitudine alle relazioni e all’intrattenimento. E’ richiesto il diploma di scuola secondaria di secondo grado, la conoscenza della lingua inglese a livello non inferiore a B1, unita alla conoscenza di almeno una seconda lingua straniera a scelta fra tedesco, francese e spagnolo a livello, non inferiore ad A2. Agli animatori per bambini e ragazzi è richiesta autocertificazione con almeno 2 esperienze pregresse con minori.

18 Light, sound and video technician (Tecnici)

Sono i responsabili del settore suoni, luci e video nell’area intrattenimento, e si occuperanno del corretto funzionamento e della manutenzione degli impianti audio, luci e video di teatri, lounge, bar e altre aree presenti a bordo delle navi. Le figure cercate sono dotate di una spiccata abilità per il lavoro in team. E’ richiesta preferibilmente una minima esperienza pregressa nel settore, il diploma di scuola secondaria di secondo grado e la conoscenza della lingua inglese a livello non inferiore a B1.