Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nasce a Vicenza il master per esperti in parchi divertimento

Di Sebastian Smith, studente inglese 22enne, si è parlato pochi mesi fa: selezionato fra 2mila persone, era stato scelto per collaudare gli scivoli acquatici in giro per il mondo, al modico stipendio di 13mila euro (a semestre). Oggi nasce a Vicenza il corso per esperti di manutenzione dei parchi divertimento.

ZAMPERLA FA SCUOLA – Si chiama Ingegneria della manutenzione dei parchi divertimento, ed è il primo corso di formazione del genere per il settore amusement, unico nel panorama internazionale.
Lo organizza Zamperla, l’azienda di Altavilla leader nel settore delle giostre , che ne ha messo a punto il programma: si terrà dal 7 al 19 ottobre al Cuoa di Altavilla Vicentina. La proposta è diretta a personale di manutenzione in fase formativa o già con maturata esperienza, e responsabili di manutenzione.
Il programma è stato inizialmente promosso presso i clienti internazionali dell’azienda riscuotendo grande interesse, tanto che per il futuro Zamperla intende riproporre il corso con cadenza almeno annuale.
«La manutenzione è indubbiamente un costo che rientra nella gestione di un impianto, ma non può venir meno per assicurarne efficienza e sicurezza – spiega Alberto Zamperla, presidente –. Esistono delle metodologie che possono trasformare la spesa della manutenzione in un investimento, portando indiscutibili vantaggi economici ai proprietari. Per questo abbiamo deciso di realizzare questo corso di formazione, che va a completare il servizio reso».

LEZIONI IN INGLESE: REQUISITI E ISCRIZIONI – Il corso sarà tenuto in lingua inglese ed è aperto a un massimo di 15 partecipanti. Non sono richiesti titoli di studio specifici, anche se è preferibile un diploma o una laurea in discipline inerenti alla manutenzione. Le candidature pervenute alla Zamperla saranno vagliate da una apposita commissione e la selezione avverrà tramite analisi dei curriculum.
Attenta alle esigenze formative e occupazionali del territorio, Zamperla mette a disposizione quattro posti a frequenza gratuita al corso per giovani neodiplomati con buona conoscenza della lingua inglese e formazione tecnica meccanico-elettrica: non è escluso che in un secondo momento a questi giovani, se validi e disposti a viaggiare, l’azienda possa proporre l’inserimento nella propria squadra di tecnici manutentori.

FREQUENZA E COSTI – La durata è di due settimane: le lezioni si svolgeranno a partire dal mese di ottobre (dal lunedì al venerdì ore 9-13 e 14-18, sabato ore 9-13). È prevista una terza settimana facoltativa di applicazioni in campo presso il parco realizzato dall’azienda vicentina a Coney Island, a New York.
La quota di partecipazione è di 1.200 euro (vitto, alloggio, trasferimenti e la terza settimana a Coney Island non inclusi). Docente del corso sarà Francesco Maria Cominoli, laurea in Ingegneria Meccanica al Politecnico di
Milano.

IL PROGRAMMA – Il corso approfondirà i temi legati all’esecuzione ottimale della manutenzione nell’ambito dei parchi di divertimento, privilegiando le forme più evolute di manutenzione programmatica. I contenuti della formazione, pur senza escludere gli aspetti di teoria e cultura della manutenzione, saranno operativi e direttamente applicabili dai partecipanti al termine del corso.
Si analizzeranno, tra l’altro, i metodi pratici di analisi dei guasti, la formazione di trainer interni al parco per il coordinamento dell’attività di analisi dei guasti, la realizzazione di Piani di manutenzione programmata strettamente derivanti dalla realtà analizzata, l’individuazione delle priorità tecniche ed economiche per eseguire modifiche e migliorie e valutarne il ritorno economico.

INFO: Cuoa 0444 333711