Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lavoro, la Provincia di Pordenone a “caccia” di neolaureati in Informatica

Ultima chiamata per “Job day”, appuntamento organizzato dalla Provincia di Pordenone che, giovedì prossimo 18 giugno, metterà a confronto i responsabili del personale e i selezionatori di alcune aziende del territorio con una serie di candidati, preselezionati dai Centri per l’Impiego della Provincia. Dopo i gettonatissimi “Job Days” promossi lo scorso mese di ottobre in Fiera, a Pordenone, quando furono effettuati circa 800 colloqui a persone che presentarono la propria candidatura rispondendo all’appello di una cinquantina di aziende per un totale di 128 posizioni da occupare (quasi 3mila le candidature ricevute on line e oltre 41mila le visualizzazioni degli utenti interessati), l’ente Provincia ha deciso di riproporre l’iniziativa, con una selezione di personale rivolta, secondo le esigenze delle aziende che ne hanno fatto richiesta, a neolaureati e tecnici superiori in Informatica.

info

Per quattro diverse aziende, con sede sul territorio regionale, si ricercano complessivamente 21 figure professionali che lavoreranno fra Pordenone, Udine e Trieste. Coloro che fossero interessati a partecipare alla selezione che avrà luogo per tutta la giornata di giovedì 18 giugno dovranno, come già sperimentato in precedenza, manifestare la loro disponibilità ed inviare il loro curriculum vitae via mail all’indirizzo jobday@provincia.pordenone.it entro lunedì 15 giugno.

I candidati in linea con i profili richiesti, selezionati dai funzionari dei Centri per l’Impiego provinciali, verranno invitati a colloquio in occasione del “Job Day”. Quindi, una volta selezionati, si procederà con la consulenza sulle modalità di inserimento dei candidati in azienda (in base a incentivi, avvio di tirocini Garanzia Giovani e non, eventuali sgravi contributivi, ecc.).

Dopo la registrazione dei partecipanti al “Job day” e una breve introduzione ai servizi, alle opportunità e alle iniziative promosse dal Settore Politiche del Lavoro (es. Garanzia Giovani), saranno i referenti aziendali a presentarsi e a presentare la realtà produttiva di provenienza ed i profili maggiormente richiesti. I candidati avranno quindi l’opportunità di essere colloquiati in salette debitamente predisposte.