Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il big della consulenza aziendale sbarca a Pordenone: laureati e laureandi, pronti alle selezioni

Ria Grant Thornton, società di revisione e organizzazione contabile, ha presentato recentemente il lancio in Italia del piano globale “Growing Together 2020”. Il management team ha deciso di mettere in campo, nell’ambito della strategia di crescita globale 2020, un piano di azioni per valorizzare e sviluppare ulteriormente la propria rete di esperti sul territorio, al fianco degli imprenditori più innovativi e dei manager delle grandi aziende e della pubblica amministrazione.

Domani, 4 febbraio, tocca al Friuli Venezia Giulia. Una occasione per giovani laureati: “Avvieremo con le più importanti università un programma di selezione che nei prossimi 24 mesi coinvolgerà giovani ragazzi e ragazze laureandi e laureati di talento anche nel Triveneto e nel Friuli Venezia Giulia. Il piano di rinnovamento di Ria Grant Thornton punterà ad un continuo investimento sulla formazione e ad un programma di rinnovamento manageriale con la nomina di nuovi partner tra i migliori manager e consulenti della società”, spiega Maurizio Finicelli, presidente di Ria Grant Thornton.

</span></figure></a> foto via Pixabay
foto via Pixabay

“Tra gli obiettivi e azioni del 2016 – afferma Finicelli – c’è una maggiore presenza radicata e ramificata nelle diverse regioni del paese. Partiamo con l’inaugurazione degli uffici di Pordenone, seguiranno nuove sedi in altre città sia del Nord sia del Centro e Sud, tra cui Genova e Cagliari. Al tempo stesso, ci sarà il potenziamento di alcune aree strategiche storiche come la Lombardia ed l’Emilia Romagna”.
L’inaugurazione degli uffici di Pordenone si tiene il 4 Febbraio 2016 ore 17.30, Palazzo Concordia, Corso Vittorio Emanuele II, 20.

Il mercato di riferimento degli imprenditori e aziende del Friuli Venezia Giulia interessati ai servizi di revisione aziendale e consulenza conta oltre 90mila imprese (elaborazione Ria Grant Thornton su dati 2015 InfoCamere), ripartite tra le aree di Udine (47%), Pordenone (26%), Trieste (15%) e Gorizia (12%). Nel 2015 (periodo gennaio – settembre) le iscrizioni di aziende nuove sono state 4.491 (+1,5% vs 2014) mentre le cancellazioni 4.463 (-14%), con Pordenone in testa per saldo positivo (+67 aziende). Oltre 23% delle aziende è guidata da imprenditrici donne e quasi 8% da giovani under 35. Tra i settori in crescita nel 2015 e nel 1mo semestre 2016, il mercato immobiliare, i servizi alle persone, il turismo.

pn
Secondo i dati della società “sono aumentate le domande di finanziamento delle imprese locali e migliorate le condizioni di accesso al credito, mentre prosegue la crescita dei depositi bancari delle famiglie, spinte dai conti correnti. Nell’ultimo trimestre 2015 è ripresa l’occupazione di giovani, grazie alle recenti riforme del governo e vantaggi fiscali nelle assunzioni a tempo indeterminato. Nel 2016 si stima che oltre il 70% delle assunzioni di lavoratori dipendenti si concentreranno nei servizi, principalmente in aziende con più di 50 addetti” (elaborazione Ria Grant Thornton su dati Unioncamere FVG e Banca d’Italia).

“Riguardo al lavoro e contributi all’economia locale”, – continua Finicelli – si aprirà la selezione di giovani laureandi e laureati”.

Qui c’è la pagina carriere con le posizioni aperte.

Ria Grant Thornton è una società di revisione e contabilità organizzativa con radici italiane, presente sul territorio con oltre 220 professionisti, tra cui 19 partner in 15 uffici, con un’offerta ampia di servizi in diverse aree di specializzazione. Il Network internazionale Grant Thornton, di cui la società ha la membership, è una delle organizzazioni leader a livello mondiale. E’ presente in 130 Paesi, con 40.000 professionisti.

“L’inaugurazione di una così importante società di revisione e organizzazione contabile a Pordenone”, afferma Sergio Bolzonello, vicepresidente Regione Friuli Venezia Giulia, è motivo di una duplice soddisfazione. Innanzitutto perché ciò dimostra che il territorio del Friuli Venezia Giulia è attrattivo per una società di caratura internazionale e che quindi trova, nelle condizioni del mercato locale, una fonte di interesse tale da aprirne una sede. Ria Grant Thornton ha ritenuto quindi il Friuli Venezia Giulia una regione molto dinamica, nel segno di una ripresa che sta avvenendo – seppur a piccoli passi – e che necessita di società come queste per accompagnare il percorso di crescita delle nostre imprese. foto-ufficio-pn-2-300x237La scelta di posizionarsi a Pordenone è strategica sia in quanto città baricentrica tra la nostra regione e il vicino Veneto sia perché la Destra Tagliamento risulta essere la provincia con una maggiore vivacità nel ciclo di vita delle aziende in Friuli Venezia Giulia. Il mio personale augurio è che l’attività avviata a Pordenone sia foriera di nuove simili iniziative in altre zone del Nordest”.

“Non possiamo che salutare con piacere e interesse, afferma Paolo Candotti, direttore generale Unione industriali di Pordenone – l’insediamento in Regione e, in particolare a Pordenone, di un così prestigioso player della consulenza aziendale. Questa scelta di investimento ci conforta perché rappresenta sia la conferma che il nostro territorio risulta attrattivo per nuovi investimenti e servizi professionali di alto livello e di respiro internazionale, sia perché proprio dal confronto e dalla collaborazione con player di questa portata le nostre imprese hanno da guadagnare in termini di crescita di cultura manageriale e di diffusione di metodologie di pianificazione e controllo”. E per Renato Cinelli, presidente dottori commercialisti di Pordenone, “poter offrire alle imprese pordenonesi servizi professionali di eccellenza è occasione per favorire la loro crescita di conoscenze e quindi di competitività”.

Per contatti: Ria Grant Thornton www.ria-grantthornton.it, Via Salaria, 222, 00198 Roma, T 06 85 51 752. Max Mizzau Perczel, max.mizzauperczel@gmail.com , Katia Petrini katia.petrini@ria.it.gt.com