Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Aziende che puntano sui giovani: una stampante 3D in dono alla scuola

La Nuova Menon è una azienda metalmeccanica con sede a Monastier, Treviso. Una Srl storica, specializzata nella costruzione di stampi, stampaggio a caldo e lavorazioni metalliche.
Oggi ha un fatturato annuo intorno ai 20 milioni e impiega un’ottantina di collaboratori, con un brand consolidato e riconosciuto in tutta Europa: esporta in modo diretto oltre il 40% delle sue produzioni, ma si arriva all’80% se si considera che molti dei suoi prodotti sono acquistati da clienti italiani per essere rivenduti all’estero). Ogni anno investe circa il 10% del proprio fatturato in innovazione tecnologica, ma da sempre investe anche in progetti di collaborazione con gli istituti superiori e l’università.

nuovamenon

Nasce così il dono di una stampante 3D a disposizione del laboratorio dell’istituto tecnico Giorgi Fermi di Treviso:  consentirà agli studenti dei corsi di produzione industriale e artigianale di sperimentarsi con le più moderne ed avanzate tecnologie presenti sul mercato. Nelle scorso settimane la consegna all’istituto trevigiano del nuovo macchinario, che sarà messo in funzione già dall’anno scolastico 2016-2017.

Nuova_Menon_esterno_sede_aziendale
“La nostra azienda – dice Davide Basso, amministratore delegato di Nuova Menon – ha sempre creduto nei progetti di partnership con la scuola, tanto che molti dei nostri collaboratori sono stati assunti dopo tirocini e stage formativi attivati in accordo con gli istituti superiori e le università. In particolare, siamo molto legati all’istituto Giorgi Fermi di Treviso, il cui indirizzo meccanico risponde molto bene alle esigenze formative di un’azienda come la nostra, alla ricerca continua di soluzioni progettuali e produttive all’avanguardia; lo scorso anno, ad esempio, avevamo già donato a quel laboratorio scolastico un robot per la produzione meccanica in serie. Con la nuova donazione, oltre alla macchina in senso stretto, abbiamo fornito alla scuola anche un pacchetto formativo completo per il personale docente”.

Nuova_Menon_impianto_robotizzatoLe stampanti 3D rappresentano la nuova frontiera della progettazione CAD (letteralmente “progettazione assistita dall’elaboratore”). Sono infatti dei dispositivi in grado di realizzare qualsiasi modello tridimensionale (dai prototipi industriali agli oggetti riprodotti in scala, fino a protesi mediche) mediante un processo di produzione additiva, ovvero partendo da un oggetto disegnato tramite software e replicandolo nel mondo reale con l’ausilio di appositi materiali.
Presso l’istituto Giorgi Fermi di Treviso saranno soprattutto gli studenti degli ultimi anni di corso ad utilizzare la nuova stampante 3D, poiché è nelle classi quarte e quinte che si approccia in modo approfondito la progettazione CAD.

L’azienda di lavorazione dei metalli fonda le sue radici nel 1875 a Roncade; oggi è dotata dei più avanzati sistemi di automazione e robotica. E’ specializzata nello stampaggio a caldo dei metalli non ferrosi e nelle lavorazioni meccaniche di ripresa. I settori prevalenti nei quali opera sono semilavorati per caldaie, raccorderie, valvolame, rubinetteria, per lo più in ottone.
Oggi ha un fatturato annuo intorno ai 20 milioni di euro e impiega un’ottantina di collaboratori; opera a ciclo continuo, su tre turni di lavoro, dal lunedì al sabato compreso. E’ organizzata con un sistema integrato, in grado di offrire al cliente un servizio completo, ad elevata efficienza e qualità: dallo costruzione dello stampo, fino alla produzione e all’assemblaggio della componentistica realizzata.