Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Molino Rossetto garantisce l’assunzione a tutti i lavoratori dell’appalto disdettato

Molino Rossetto, azienda di farine di Pontelongo (PD), ha proposto l’assunzione a tempo indeterminato a tutti i 70 dipendenti di Batan Srl già impiegati nel cessato appalto di gestione del magazzino dell’azienda molitoria. Una decisione all’insegna della responsabilità che garantisce la continuità del rapporto di lavoro al personale impegnato da tempo nelle attività di confezionamento dei prodotti e di carico e scarico dei container e che, a seguito della disdetta del contratto di appalto con Molino Rossetto da parte di Batan Srl, temeva di perdere il posto di lavoro.

farine

«Si tratta di uno sforzo importante – dichiarano Paolo e Chiara Rossetto (foto in basso), amministratori delegati dell’azienda di famiglia – che abbiamo voluto affrontare con responsabilità, consapevoli della ricaduta di ogni decisione aziendale anche sul tessuto sociale del territorio e in una prospettiva auspicabile di andamento favorevole dei mercati. Si tratta di lavoratori che hanno ben operato nell’appalto e che già conoscono molto bene la nostra realtà. Oltre alla necessità di dare continuità operativa alla gestione del magazzino, abbiamo dunque ritenuto che premiare il loro impegno fosse, in tutti i sensi, la cosa giusta da fare».

La firma dei primi contratti, operativi da subito, ha avuto luogo nei giorni scorsi nella sede Assindustria Venetocentro di Padova, dopo un confronto tra la proprietà Molino Rossetto e tutti i lavoratori, 21 dei quali rappresentati da ADL Cobas. Una volta assolti tutti gli adempimenti previsti dalla normativa, si procederà all’assunzione del personale rimanente, che comunque si verificherà non oltre il prossimo 15 novembre. Per tutti l’inquadramento in Molino Rossetto prevede l’assunzione a tempo indeterminato con contratto collettivo nazionale industria alimentare.

rossetto
Molino Rossetto è una azienda storica, dal 1760 in un paese – Pontelongo, Padova – che curiosamente ha storicamente ospitato anche uno zuccherificio (farina e zucchero: basta mescolare…).

E’ specializzata nella produzione di farine e preparati innovativi e funzionali. È dotata di 3 siti produttivi, 5  linee automatiche di confezionamento – alimentate con energia pulita prodotta da fonti rinnovabili, grazie all’impianto fotovoltaico di 299 Kw/h che consente un risparmio di 115 mila Kg di Co2 l’anno – e  laboratorio di qualità, che esegue analisi su materie prime e fasi di lavorazione e prodotti finiti. Presidia il mercato italiano con il brand Molino Rossetto nel canale retail ed è presente in 20 Paesi del mondo.