Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

A Ca’ Foscari la nuova rettrice è Tiziana Lippiello, prima donna nella sua storia

L’Università Ca’ Foscari ha scelto oggi il proprio rettore che per la prima volta nella sua storia è una donna, Tiziana Lippiello che diventerà così il 23° Rettore dell’ateneo veneziano. È stata eletta con 381 voti contro i 322 ottenuti dalla sfidante Monica Billio alla terza votazione. Guiderà l’ateneo per i prossimi 6 anni e non sarà ulteriormente rieleggibile.

“Ringrazio tutti i candidati e le candidate perché è stata una campagna elettorale corretta che mi ha permesso di confrontare le mie idee e riflettere su vari punti del mio programma. Grazie a tutti, in qualità di rettrice mi impegnerò a valorizzare le diverse componenti dell’Ateneo e la loro professionalità. Vedo una Ca’Foscari aperta al territorio e al mondo, interprete della contemporaneità e pronta ad affrontare le sfide globali”, ha detto dopo l’elezione.

lippielloridotta

 

Dopo la seconda giornata di votazioni nessuno dei candidati aveva raggiunto i voti necessari per essere eletto, sì è quindi proceduto nella giornata di oggi ad avviare la terza votazione aperta con la dichiarazione di indisponibilità all’elezione del candidato Angelo Rubino, che seguiva quella di ieri del professor Zilio Grandi, lasciando di fatto ad affrontare la competizione solo le due candidate donne Tiziana Lippiello e Monica Billio in una sorta di ballottaggio anticipato.

Questi i risultati della terza giornata di voto:

Tiziana Lippiello: 381

Monica Billio: 322

Angelo Rubino: 4

Gaetano Zilio Grandi: 0

Schede bianche: 9

Per l’elezione era necessario raggiungere la maggioranza assoluta dei voti dei votanti, la soglia era di 348 voti necessari.

Il totale dei votanti è stato di 1.132. Il totale degli aventi diritto al voto era di 1.341

L’affluenza alle urne è stata dell’84%, hanno votato il 96% dei docenti, il 79% dei rappresentanti degli studenti e il 75% del personale tecnico-amministrativo e collaboratori linguistici.

Il ritratto – Tiziana Lippiello è Professore ordinario di Lingua cinese classica, Storia della filosofia e delle religioni della Cina presso il Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa mediterranea. Dal 2014 è Prorettrice vicaria con delega alle relazioni con l’Asia (2014-2017) e alle Relazioni Internazionali (2017-2020). È stata Direttrice del Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea dal 2011 al 2014 e Direttrice del Dipartimento di Studi sull’Asia Orientale dal 2009 al 2011. È stata componente del Senato Accademico dal 2006 al 2009 e Delegato del Rettore per le relazioni con le Istituzioni Internazionali a Venezia dal 2008 al 2011. È stata membro del Consiglio d’Amministrazione della Venice International University dal 2006 al 2011; dal 2015 è Coordinatrice del Double Degree on “Chinese studies” (LICSAAM) con Capital Normal University Beijing e del Double Degree on “Teaching Chinese as a Foreign Language” con Capital Normal University Beijing. È Coordinatrice del Progetto finanziato da ANVUR RobinBA, “The role of books in non bibliometric areas”. È stata membro del Consiglio scientifico del Collegio Internazionale Ca’ Foscari dal 2015 al 2018 e componente del gruppo di lavoro ANVUR per la valutazione delle riviste di area 10 dal 2013 al 2014.

Il nuovo rettore entrerà in carica il 1° ottobre 2020 e succederà nella carica al professor Michele Bugliesi, che fu eletto al ballottaggio il 3 giugno 2014 con 330 voti ed entrò in carica nell’ottobre dello stesso anno.

I risultati sono consultabili alla pagina

https://www.unive.it/pag/11014/

In tema di valorizzazione delle carriere al femminile Ca’ Foscari è all’avanguardia e ha creato il Lei, Center for women’s leadership: vi segnaliamo qui il discorso tenuto dalla professoressa Monica Boccanegra, che ha raccontato alle studentesse presenti di quando il lavoro delle donne era deciso dagli uomini, padri o mariti.