Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Eccellenze produttive, un francobollo per celebrare Venini e il “fazzoletto”

Poste Italiane ha comunicato che è stato emesso ieri, 2 ottobre 2021, dal Ministero dello Sviluppo Economico, un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “le Eccellenze del sistema produttivo ed economico” dedicato a Venini Spa., nel centenario della fondazione, al valore della tariffa B pari a 1,10 euro.

La tiratura è di 300mila esemplari (fogli da 45 esemplari).

francobollo-venini-s-p-a

Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Spa., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva non fluorescente.

Il bozzetto è a cura di Gaetano Ieluzzo.

La vignetta riproduce il “Fazzoletto”, uno dei simboli di Venini, opera in vetro di Murano soffiato e lavorato a mano ideata nel 1948 da Fulvio Bianconi e da Paolo Venini, esposta in vari musei del mondo e in particolare al Museum of Modern Art di New York; sullo sfondo è riprodotto il disegno dell’opera conservato nell’Archivio Storico Venini. In alto è presente il logo dell’azienda Venini rivisitato in versione monocromatica per il centenario.

Completano il francobollo la leggenda “A MURANO DAL 1921”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione tariffaria “B”

 

Il francobollo e i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi saranno disponibili presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli Spazio Filatelia di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.

Per l’occasione è stata realizzata una cartella filatelica, in formato A4 a tre ante, contenente il francobollo singolo, la quartina di francobolli, una cartolina annullata ed affrancata, una busta primo giorno di emissione, al prezzo di 15 euro.

La storia

Fondata nel 1921 a Murano dall’avvocato milanese Paolo Venini e dall’antiquario veneziano Giacomo Cappellin, VENINI è nota in tutto il mondo per l’eccellenza artistica e culturale delle proprie creazioni. Fin dalla sua fondazione, i maestri vetrai sono sempre stati il cuore, la memoria e la forza della fornace grazie a insegnamenti che si tramandano a parole, a gesti e con i movimenti. Questi nobili artigiani dedicano all’arte del vetro gran parte della propria vita, perfezionando sempre di più le proprie abilità, competenze e capacità: le loro tecniche esprimono l’anima razionale delle opere, l’insieme di regole che rendono possibile la trasformazione di un’idea o di un disegno in realtà. Uno degli elementi distintivi di VENINI è la sua prestigiosa palette cromatica composta da oltre 125 colori che sono frutto di studi e riflessioni, prove e ricerche volte a dar vita a nuove miscele.

Nel corso di cento anni di storia, VENINI è riuscita a far dialogare questa cultura millenaria con l’estro creativo di artisti e designer come Vittorio Zecchin, Napoleone Martinuzzi, Tomaso Buzzi, Tyra Lundgren, Carlo Scarpa, Gio Ponti, Paolo Venini, Fulvio Bianconi, Tapio Wirkkala, Timo Sarpaneva, Thomas Stearns,  Ludovico e Alessandro Diaz de Santillana, Laura de Santillana, Tobia Scarpa, Benjamin Moore, Dan Dailey, Toots Zinsky, Toni Zuccheri, Gae Aulenti, Ettore Sottsass, Mimmo Rotella, Alessandro Mendini, Monica Guggisberg e Philip Baldwin, Emmanuel Babled, Doriana e Massimiliano Fuksas, Cini Boeri, Rodolfo Dordoni, Giorgio Vigna, Tadao Ando, Fernando e Humberto Campana, Flo Perkins, Fabio Novembre, Michela Cattai, Mario Bellini, Studio Job, Barber & Osgerby, Hani Rashid e Lise Anne Couture, Ron Arad e Peter Marino solo per citarne alcuni. Come si può ben comprendere, il fascino della fornace ha sempre attratto talenti e creativi da tutto il mondo dando loro la voglia e la libertà di esprimersi e raccontarsi: questo incontro d’eccellenza ha dato vita ad una produzione artistica particolarmente ricca nello stile, nelle forme e nei linguaggi espressivi.

Dal 2016, la storica società è controllata dal Gruppo DAMIANI, già a capo dell’omonimo brand internazionale di alta gioielleria, che ha definito una serie di piani di sviluppo volti a valorizzare a livello internazionale questa eccellenza del Made in Italy.