Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Orto aziendale e palestra: un’altra azienda che crede nel benessere al lavoro

Un orto che è ormai entrato a far parte della vita aziendale, una palestra con istruttori certificati e un’area wellness.

Succede alla Steelco, l’azienda di Riese Pio X appartenente al gruppo tedesco Miele e leader nel mercato dei dispositivi di lavaggio e sterilizzazione nell’ambito medicale e farmaceutico,  che ha, con più di 600 dipendenti nel 2018 ed un fatturato che è arrivato a 103 milioni di euro (+ 19,5% sul 2017).

steelco

Un anno di crescita, proseguita nel 2019, anche per gli spazi aziendali dell’headquarter e del stabilimento produttivo per le apparecchiature di lavaggio di via Balegante, nella zona industriale di Riese Pio X. Ai cinque edifici già presenti se ne sono aggiunti due, dedicati alla produzione e ai collaboratori. Un investimento che è stato per Steelco anche l’occasione per sviluppare ulteriori politiche di welfare aziendale.

steelco4

Alle iniziative già attuate come l’assicurazione sanitaria per dipendenti e familiari, l’assistenza fiscale gratuita o le convenzioni commerciali per l’acquisto di beni e servizi si sono aggiunte ulteriori azioni mirate a rafforzare il rapporto con il territorio. “Un territorio – spiega il presidente Ottorino Casonato – dove il benessere è rappresentato dalle possibilità di vita all’aria aperta, dal mangiar bene e dove la solidarietà per gli altri è sempre in primo piano. Essere promotori della cura della persona, del benessere psicofisico e della condivisione è facile, investire risorse e concedere spazi aziendali all’espressione personale non è così scontato”.

steelco5

Da luglio ad oggi si sono concretizzate tra le iniziative più rilevanti il rinnovo totale degli spazi di convivialità del servizio mensa, l’introduzione dell’orto aziendale e di un’area wellness dedicata ai dipendenti. Novità che esprimono quanto la persona sia il centro dello sviluppo aziendale.
L’attività di coltivazione dell’orto aziendale condiviso è stata accolta con grande entusiasmo e spirito di partecipazione da molti dipendenti che da mesi godono dei frutti della terra e del proprio lavoro. Un orto ormai entrato a far parte della vita aziendale.

steelco2
A settembre, l’azienda ha inaugurato Steelco Gym: l’area wellness e palestra attrezzata con un parco macchine TechnoGym® di ultima generazione. Lo spazio complessivo di 200 mq comprende anche un’area dedicata all’esercizio a corpo libero, posturale e relax. Sarà fruibile dai dipendenti Steelco per 8 ore al giorno sotto la guida di istruttori certificati.

A Nordest crescono molti oeri: ad esempio ce n’è uno, nel Veronese, che è un contesto ideale per pensare a un progetto destinato alle scuole: promuovere l’inclusione dei ragazzi più fragili inseriti nelle classi di ogni livello scolastico in ottica di prevenzione della dispersone scolastica e di un possibile disagio futuro. Così si sconfigge anche il bullismo.

E poi ci sono storie di emigrazione e ricordi legati anche ai prodotti della terra: così Mario, oggi 83 anni, partì da Badoere in provincia di Treviso nel 1959 a 23 anni in nave con in tasca mille lire per affrontare un viaggio di oltre 40 giorni fino allo stato di Victoria, oggi con la moglie Elena coltiva il radicchio a Canberra: “Non ci siamo scordati delle nostre radici e la bellezza della campagna della quale conserviamo il fiore d’inverno anche se a dirla tutta lo piantiamo a gennaio e lo mangiamo a luglio: questione di stagionalità”, raccontano.

Tornando in fabbrica, un terreno inutilizzato, grande come quattro campi da calcio è diventato un orto solidale al fianco della Electrolux di Susegana.